Home Politica Politica Genova

Manovra 2019 e Sanità, Viale: maggiori risorse per ridurre liste d’attesa in Liguria

0
CONDIVIDI
Vicepresidente e assessora regionale alla Sanità Sonia Viale

“Sono positive le novità della manovra, in particolare rispetto all’incremento delle risorse per gli investimenti e per la riduzione delle liste l’attesa”.

Lo ha dichiarato ieri la vicepresidente e assessora regionale alla Sanità Sonia Viale in merito all’accordo tra Governo-Regioni sottoscritto a Palazzo Chigi, in materia di sanità, in vista dell’approvazione della legge di Bilancio 2019.

“L’incremento dei fondi per gli investimenti, che passano da 2 miliardi a 4 miliardi di euro – ha aggiunto Viale – si tradurrà in maggiori risorse per la Liguria, utilizzabili, però, solo dopo la sottoscrizione di un accordo di programma a livello nazionale”.

Soddisfazione anche per quanto riguarda le maggiori risorse destinate a finanziare misure per la riduzione delle liste d’attesa: “Nella prima versione della norma le risorse erano vincolate e potevano essere spese solo per processi informatici.

Ora, invece, grazie ad una formula più ampia, potranno essere destinate anche ad altre ‘leve’ per abbattere le liste d’attesa.

Tuttavia, rimane il problema del sotto finanziamento del Fondo sanitario per l’anno 2019, fermo a 114miliardi e 400 milioni, una parte dei quali sarà impiegato a livello nazionale per traguardare la sottoscrizione del nuovo contratto con i medici”.