Home Cultura Cultura Genova

Loredana Trestin nel Comitato della Biennale di Firenze 2021

Oggi a Milano alla Galleria Cael, in via Carlo Tenca,11, la Trestin inaugurerà l'attesissima mostra "Viral Art" con una trentina di artisti internazionali

0
CONDIVIDI
Loredana Trestin

Genova – Grande soddisfazione non solo a Genova, ma anche in tutto il mondo dell’arte ligure per l’annuncio che la genovese Loredana Trestin farà parte del Comitato che curerà la tredicesima edizione della Biennale d’ Arte di Firenze, che si terrà dal 22 al 31 ottobre 2021.

“Sono onorata della nomina – ha commentato la stessa Trestin- e ringrazio la Direzione della Florence Biennale per avermi dato questo privilegio. Collaborare per la tredicesima edizione della Biennale, che si svolgerà il prossimo anno, con personalità, organizzatori ed artisti internazionali di alta levatura artistica, sarà fonte di grande soddisfazione”.

Genovese di nascita, la Trestin si è occupata da sempre di arte. Docente di arte contemporanea e discipline pittoriche, è una valente promoter e gallerista, esperta d’arte e curatrice di eventi artistici.
Nel 2005 dopo aver collaborato con importanti gallerie italiane, ha aperto, insieme ad Anna Maria Ferrari, due spazi espositivi, a Sanremo e Genova ed ha dato vita ad Immaginecolore.com che aveva l’ obiettivo di valorizzare l’arte e la cultura. Nel 2013 è diventata la presidente dell’Associazione Divulgarti e successivamente titolare dell’omonima galleria (www.divulgarti.org). Attraverso Divulgarti ha curato le mostre organizzate negli spazi di Divulgarti Eventi Ducale (Cortile Maggiore di Palazzo Ducale di Genova) e del Creativity Art Design (CAD), a Genova, nel celebre Palazzo Saluzzo. Anche a Venezia ha organizzato e curato diverse mostre ed eventi nel prestigioso Palazzo Zenobio, di cui è stata anche direttore artistico. Nel 2017 è stata una dei fondatori del DIDE (Distretto del Design) di Genova, mentre nel 2019, presso il CAD, ha aperto, insieme ad un pool di professionisti, lo spazio Business Atelier, dedicato all’esposizione di prodotti industriali di design. Questa nuova iniziativa aveva non solo lo scopo di favorire l’incontro tra arte ed imprese, ma anche quello di fornire servizi per l’arte e gli artisti.

Quest’anno la Trestin ha avviato una stretta collaborazione con la Galleria Cael di Milano: qui vi organizza mostre d’ arte e video. Recentemente ha assunto la direzione artistica della mostra TecnoNart (a Trento) e la collaborazione con importanti spazi espositivi a Glasgow.

Questo pomeriggio a Milano, proprio alla galleria Cael, in via Carlo Tenca,11, la Trestin inaugurerà una attesissima esposizione di arte contemporanea dal titolo “Viral art”. Questi gli artisti selezionati: Maria Adorelle, Loretta Agostini, Paulo Amsel, Inesa Antanauskiene, Gloria Arzà, Donia Baqaeen, Christin Behrend, Sylvain Boisjoly, Chris Burton, Stefano Canziani, Matteo Carella, Diana Černáková, Aurélie Charles, Giovanni De Luca, Bhavya Dixit, Anna Ferrari, Veronica Garcea, Jennifer Gehr, Al Gord, Florian Jäger, Java, Marina Kallinowski, Audrey Kao, Mary-Jo Lough, Piergiorgio Mela, Mitzu, Gunilla Munro Gyllenspetz, Guillaume Pannatier, Italo Rocca, Tommy Wagner e Janin Walter. La mostra resterà aperta fino al 12 luglio con il seguente orario: dal lunedì al venerdi dalle 11 alle 20.

“Il mio mondo- conclude la Trestin- è fatto di sfide ed amore per l’arte. Progettare, creare, condividere: l’arte e la creatività sono le mie passioni”.

In passato l’art manager è stata anche membro della Commissione Scientifica della Triennale di Roma e curatrice della Biennale Arte delle Dolomiti. Numerose le sue collaborazioni con enti ed istituzioni genovesi fra le quali il Galata Museo del Mare, la Commenda di Prè, il Museo della Lanterna ed i Rolli Days. In televisione conduce la trasmissione “A regola d’Arte” sui canali Arte Italia 125 e Sky 821, mentre alla radio è impegnata nel programma “Arte alla radio”.

Comunque coloro che volessero avere maggiori informazioni sulle molteplici iniziative della instancabile curatrice d’arte genovese possono ottenerle facilmente andando a visitare la sua pagina FB Loredana Trestin.
CLAUDIO ALMANZI