Home Cronaca Cronaca Savona

Loano, si allenano in palestra: sanzionati dalla polizia locale

0
CONDIVIDI
Una palestra (immagine di repertorio)

Avevano dichiarato di allenarsi per una competizione nazionale a cui erano iscritti, ma un controllo ha evidenziato il contrario

A Loano per giustificare la loro presenza in palestra hanno affermato di essere iscritti ad una competizione nazionale che si sarebbe dovuta tenere di lì a poco in un’altra regione.

Dopo un rapido controllo, però, è risultato che la gara in questione era stata inventata: così per i quattro, il gestore ed i tre frequentatori della palestra, è scattata una multa di 400 euro a testa.

Nei giorni scorsi gli agenti della polizia municipale hanno effettuato alcuni controlli volti a verificare il rispetto delle normative anti-Covid all’interno delle palestre cittadine.

Il Dpcm del 2 marzo 2021 aveva stabilito la chiusura di questo genere di strutture, ma agli atleti iscritti alle gare agonistiche autorizzate ed inserite nel calendario Coni è stata concessa una particolare deroga per gli allenamenti.

Durante il servizio, gli uomini agli ordini dell’ispettore Francesco Canobbio hanno individuato tre persone, oltre al titolare, intente ad allenarsi all’interno di una palestra.

Alla richiesta di spiegazioni, i quattro hanno dichiarato di essere regolarmente iscritti ad una gara di livello nazionale e di avere dunque diritto a svolgere l’attività.

Un rapido controllo di parte degli agenti, tuttavia, ha permesso di accertare la realtà dei fatti e cioè che la competizione non era presente nel calendario Coni.

Per i quattro, quindi, è scattata una sanzione da 400 euro a testa, ridotti a 280 in caso di pagamento entro cinque giorni.

Un episodio simile si era verificato qualche giorno fa in una palestra del torinese.