Home Politica Politica Genova

Lista Crivello: Bucci vende Villa Serra di Comago ai privati, vergogna

0
CONDIVIDI
Villa Serra di Comago a Genova (foto d'archivio)

“Vergogna! Bucci vende Villa Serra di Comago ai privati”.

Lo hanno denunciato oggi i consiglieri comunali della Lista Crivello.

“Villa Serra, un fiore all’occhiello per la nostra città – hanno aggiunto – è il parco che pochi anni fa si è aggiudicato il premio per il ‘Parco più bello d’Italia’, un premio ovviamente alla sua bellezza ma anche ad altre caratteristiche fondamentali come manutenzione, accoglienza e fruibilità.

Nel corso degli anni i suoi visitatori sono passati da 20.000 a oltre 130.000.

Molto tempo fa quegli spazi furono abbandonati ma successivamente, con un grande lavoro di recupero degli edifici, le manutenzioni del parco, molteplici iniziative culturali, la villa è diventata un vero luogo di pregio, amato e apprezzato da tutti i genovesi.

Questo grande lavoro è stato effettuato con l’impegno delle amministrazioni di centro sinistra del Comune di Genova con il Comune di Sant’ Olcese e Serra Riccò, con una gestione oculata e appassionata e competente degli amministratori del consorzio nominati dai tre enti di proprietà, il tutto per garantire una villa pubblica, al servizio degli utenti di ogni età, con un biglietto di entrata ad un prezzo simbolico.

Ecco dove stanno le differenze e le responsabilità.

I dirigenti nominati dal centrodestra hanno solo provocato il decadimento e i problemi della Villa, difficoltà che gli stessi assessori comunali Piciocchi e Campora vogliono usare per motivare la vendita  ai privati.

Si tratta di una scelta scellerata e ingiusta che i cittadini non accetteranno passivamente.

Siamo certi che se fosse stata a Nervi la decisione sarebbe stata un’altra.

Mobilitiamoci per difendere un luogo pubblico amato, apprezzato e vissuto da migliaia di genovesi. Un luogo che se verrà ben amministrato potrà continuare a splendere come gli è stato riconosciuto da tutta Italia”.