Home Cronaca Cronaca Genova

L’assessore alle Politiche educative visita nidi e scuole d’infanzia

0
CONDIVIDI
L’assessore alle Politiche educative visita nidi e scuole d’infanzia

Sono iniziate le visite dell’assessore alle politiche educative del Comune di Genova nei nidi e nelle scuole d’infanzia dei nove municipi del Comune di Genova. Prima tappa l’asilo nido Sarzano in piazzetta Ninfeo 30.

Si tratta di un programma che porterà a coprire molte delle strutture dedicate ai bambini fino ai 6 anni gestite dall’amministrazione comunale.

“Oggi iniziamo questo giro – ha detto l’assessore – che toccherà tutti i municipi, per dimostrare a insegnanti e ausiliari l’attenzione che l’Amministrazione ripone nel loro importante lavoro. Vogliamo capire le necessità ordinarie e strutturali dei nidi e delle scuole d’infanzia”.

I nidi d’infanzia del Comune di Genova sono 34, con 1728 iscritti, ai quali bisogna aggiungere un centro bambini con 18 iscritti. Il numero delle scuole d’infanzia che fanno capo all’Amministrazione comunale sono 49, con 3934 iscritti.

“Oggi siamo in un nido che riusciremo a tenere aperto anche a luglio – ha continuato –. Un bell’edificio con tanti ambienti esterni e interni che cercheremo di rendere più freschi in estate. Il nostro scopo è cercare di venire incontro il più possibile alle necessità delle famiglie, con un servizio che in futuro consenta 365 giorni di apertura all’anno, pensando in particolare alle mamme lavoratrici”.

I bambini ospitati nel nido d’infanzia Sarzano sono 43, così suddivisi: 31 “grandi” dai 17 ai 36 mesi (25 a tempo pieno e 6 part time) e 12 “piccoli” dai 3 ai 16 mesi. Le maestre sono 11, coadiuvate da tre operatori scolastici. L’area didattica prevalente è la psicomotricità, ma è presente una buona sensibilità ecologica, con il progetto “Orti”, piccoli esempi di educazione ambientale, che si concretizza in un contenitore di terra costruito in legno, dove i bimbi imparano a seminare piantine aromatiche e fiori, seguendo la fase della trasformazione del seme, la crescita e la cura del verde. Numerosi i laboratori nel corso dell’anno, tra cui alcuni musicali che verranno rivissuti con i genitori nel corso della festa di fine anno.

L’assessore alle Politiche educative visita nidi e scuole d’infanzia