Home Sport

Lanterna Corse Rally Team, quindici equipaggi pronti per il Rally della Lanterna

0
CONDIVIDI
Lanterna Corse Rally Team
Gianluca Caserza- Lanterna Corse Rally Team

La Lanterna Corse Rally Team si prepara in grande stile ad affrontare la gara di casa, il Rally della Lanterna a Santo Stefano d’Aveto dei prossimi 2-3 luglio.

Tra le quindici vetture iscritte dal team genovese ci saranno diverse top car, tra le quali spiccano due Skoda Fabia R5; una sarà per Gianluca Caserza, che dopo l’ottimo esordio in slalom ai Giovi utilizzerà la vettura céca per la prima volta in prova speciale e sarà affiancato da Giulia Patrone. Sull’altra Skoda Fabia, invece, Francesco Aragno e Giancarla Guzzi, con il savonese che per la prima volta porterà in gara i colori della scuderia.

In classe R4 su una Mitsubishi Lancer ci saranno Paolo Saredi e Giuliano Baixin, mentre tra le trazioni anteriori di alto livello Massimo e Mirco Mariani con la loro Opel Astra K11 andranno a caccia di ottimi tempi sulle prove speciali liguri.

Maurizio Pessina e Fabio Rossi sono pronti per il Lanterna con la loro Citroen DS3 R3T, così come il terzetto di Peugeot 208 in classe Rally4: Luca Ciprietti con Stefano Casazza, Filippo Zerollo con Andrea Cresta ed Alessandro Fugazzi con Deborah Casazza. Lorenzo Mottola, con Romina Mazzino, porterà in gara la Renault Clio Williams A7 da poco ultimata; sempre in A7 ritorno sulle scene per Fabrizio Timoneri e Maurizio Lana con la Opel Astra.

Ambizioni di alta classifica in classe N3 per le Renault Clio di Roberto Canevari con Marco Gallizia ed Alberto Verardo con Cristina Rinaldis, ma il lungo elenco non termina qui. Ci saranno infatti anche Michele Zerega e Susanna Salvetti in classe N2 su Peugeot 106 ed in classe A0 i riflettori saranno puntati sulla coppia di esordienti formata da Matteo Garbarino e Simone Bottino su Fiat 600. Sulla piccola di casa Fiat ci sarà anche Giovanni Garbarino, papà di Matteo, che sarà navigato da Enrica Gioffrè, alla prima gara dopo aver partecipato all’ultimo Corso Navigatori.