Home Cronaca Cronaca Savona

In due sull’altalena? Multa da 340 euro a ultra 12enni. Vietato rimanere bambine

0
CONDIVIDI

Tornare, anzi rimanere bambini? Il Comando della Polizia Municipale di Cairo Montenotte ha confermato. Notizia vera. Stare in due sull’altalena è vietato ai bimbi sopra i 12 anni. Lo prevede il regolamento comunale. Così due bimbe, che hanno superato quell’età, lo scorso novembre sono state multate per 340 euro dai vigili (170 euro a testa).

Il Comando ha inoltre specificato che la sanzione avrebbe potuto essere più alta: 250 euro per ognuna delle due piccole trasgreditrici (la sanzione minima prevista è di 80 euro).

Le bimbe di 13 e 14 anni sono state “pizzicate” dagli agenti della polizia municipale sulle altalene nei giardini della Lea e, seppur senza documenti, hanno rilasciato le loro generalità ai vigili che hanno provveduto a redigere il verbale.

Nei giorni scorsi, durante le festività natalizie, per i genitori c’è stata quindi l’amara sorpresa perché si sono visti recapitare a casa le sanzioni.

Una delle mamme ha reagito, sostenuta da molti residenti, sottolineando come oggi ci siano reati per strada ben peggiori da multare “non certo la presunta bravata di due adolescenti”. L’episodio, stante l’insicurezza purtroppo dilagante in molte nostre città, ha scatenato anche una bufera di polemiche sul web.

“Il regolamento comunale – ha però replicato inflessibile il comandante della Polizia Municipale Fulvio Nicolini – parla chiaro. E’ vietato utilizzare le attrezzature per bambini per chi ha più di 12 anni di età, come recitano i cartelli ben visibili. La sanzione va da un minimo di 80 ad un massimo di 500 euro”.