Home Cronaca Cronaca Imperia

Imperiese, incidenza media Covid salita a 3,5 casi per 10mila abitanti: soglia d’allerta

0
CONDIVIDI
Alisa, sistema sanitario regionale della Liguria (foto d'archivio)

“L’incidenza media del coronavirus nel territorio dell’Asl 1 imperiese nelle ultime settimane è stata di 3,1 casi ogni diecimila abitanti, poi ha fatto un ulteriore salto superando i 3,5 casi: la soglia d’allerta”.

Lo ha riferito stasera il responsabile Prevenzione di Alisa Filippo Ansaldi, motivando le ulteriori restrizioni che saranno introdotte da mercoledì fino al 5 marzo a Ventimiglia, Sanremo e Comuni limitrofi per contenere la diffusione del Covid-19.

“Non è una situazione omogenea quella del Ponente – ha sottolineato il prof. Ansaldi – perché nell’ultima settimana a Ventimiglia i casi sono stati 3,55 ogni mille abitanti, a Sanremo 2,66 e ad Imperia 1,3, dove la situazione è controllata e abbastanza simile al resto della Liguria.

La pressione del coronavirus si ripercuote sui ricoveri in ospedale. Nelle strutture dell’Asl1 nelle ultime settimane c’è stato un aumento dei malati in media intensità di cura, che tuttavia oggi si è arrestato”.