Home Consumatori Consumatori Imperia

I dati sulla differenziata a Cervo

0
CONDIVIDI
I dati sulla differenziata a Cervo
I dati sulla differenziata a Cervo

I dati sulla differenziata a Cervo. Registrato oltre il 50% nel mese di agosto dopo il passaggio, transitorio, al nuovo sistema di raccolta.

I dati sulla differenziata a Cervo ad agosto

Dal 1 luglio 2021 è partito a Cervo il nuovo servizio di raccolta differenziata organizzato da Egea e Proteo in collaborazione con l’Amministrazione.

Ancora in fase sperimentale e non totalmente a regime, il nuovo sistema di raccolta rifiuti ha registrato tuttavia nel corso dell’estate dati importanti:

a partire dal mese di giugno è iniziata la distribuzione dei kit dedicati alla raccolta.

Si è passati dal 38 per cento a oltre il 50 per cento di raccolta differenziata registrato per il mese di agosto.

Il consigliere Gianmichele Falletto evidenzia quanto segue:

«Si tratta di cifre approssimative.

Il servizio non è ancora a pieno regime e ci sono diverse problematiche in corso di risoluzione;

come la distribuzione dei kit per i possessori di seconde case, ancora in parte in corso, e le ovvie difficoltà legate all’introduzione di un servizio nuovo.

Risultati simili erano attesi, ma una valutazione attendibile e completa del servizio sarà possibile solo quando sarà andato totalmente a regime».

Prosegue intanto per tutto settembre la distribuzione dei kit per la raccolta differenziata a quanti, residenti e proprietari di seconde case, non avessero ancora provveduto al ritiro.

Dal 1 settembre la distribuzione avviene, anche per il Comune di Cervo, a San Bartolomeo al Mare, al Centro Sociale Ricreativo Culturale di via Giardini I maggio, 7.

Dal 13 settembre al 2 ottobre i kit sono distribuiti nei soli giorni di lunedì, venerdì e sabato, dalle ore 9.00 alle 14.00.

È consigliato prenotarsi al numero verde 800546354 per evitare code.

L’autunno vedrà anche azioni di educazione al conferimento corretto dei rifiuti, con incontri realizzati in sinergia con Egea che coinvolgeranno i più piccoli, utenti e cittadini di domani.