Home Cultura Cultura Genova

Grazie ad ASI e Dance Mission, in ottobre Genova capitale della Danza

0
CONDIVIDI

Danza, che passione. Per questo, l’Asd Dance Mission, affiliata ASI, organizza l’International Dance Festival & Competition “Around the World 2020”.

L’appuntamento è fissato a Genova per i giorni 23, 24 e 25 ottobre a Villa Bombrini, in collaborazione con il Teatro Nazionale Modena, piazza Dei Micone.

Ricordiamo che “Dance Mission” è nata nel 2000 grazie alla forte volontà della sua fondatrice e direttrice Raissa Salakhova (foto in alto al centro) di essere presente sul territorio come Scuola di Danza e Teatro, di essere vicini ai giovani nella loro ricerca di se come persona e come talento artistico.

“Around the World” – spiega proprio Raissa – è l’unione di diverse tendenze creative in uno spazio artistico, dove I partecipanti dimostrano le loro abilità agli spettatori, condividono le loro esperienza e conoscenze l’uno con l’altro. Tensione e gioia, trionfo e lacrime di felicità, vertigini dal successo e immersione nella grandiosa atmosfera della creatività attendono tutti i partecipanti all’evento”.

Chiari gli obiettivi del festival: su tutto il rafforzamento delle relazioni internazionali e cooperazione attraverso l’arte e la creatività contemporanea, condividendo risultati creativi ed esperienze dei partecipanti, creando contatti creativi tra i team e i loro leader.

“E poi – continua Raissa – la conservazione, lo sviluppo e la pubblicizzazione delle tradizioni culturali nazionali di diversi popoli del mondo, realizzando nell’ambito del festival masterclass, forum, conferenze, tavole rotonde e retrospettive”.

E naturalmente molto altro.

Una novità di questa edizione 2020 il “Sabantuy”, per festeggiare i 100 anni di istituzione della Repubblica Tatarstan, che fa parte della Federazione Russa). Una festa popolare dove verrà presentata cultura dei popoli di Tatarstan e Bashkortostan e dove si esibiranno i cantanti e i gruppi di danze di folklore direttamente da Tatarstan, Ci sarà anche un interessante momento culinario, visto che verranno preparate le pietanze tipiche di questi popoli.

Tra i partecipanti al festival, “Around the Wordl” tanti gruppi provenienti da Italia, Russia, Turchia, Estonia, Lettonia, Repubblica Ceca, Svizzera, Francia; ma nelle ultime settimane stanno arrivando ulteriori adesioni.

Ricordiamo che ASD Dance Mission è affiliata all’ASI, di cui è presidente provinciale Silvestro Demontis e Presidente Ligure Luisella Vitali.

“L’importanza di questa iniziativa – conclude Raissa Salakhova – risiede anche nell’emozione che proviamo nel tornare dal vivo per mettere alle spalle il terribile periodo della pandevia Covid19”.

Franco Ricciardi