Home Cronaca Cronaca Genova

Ginocchiate al petto e frattura dello sterno: ecuadoriano allontanato da casa

0
CONDIVIDI
Ginocchiate al petto e frattura dello sterno: ecuadoriano allontanato da casa

La giovane compagna, una colombiana è finita in ospedale con 30 giorni di prognosi. Attivato ‘protocollo Eva’

Ieri sera i poliziotti delle volanti a Marassi hanno denunciato un 28enne ecuadoriano per lesioni aggravate.

L’uomo, a seguito di una lite per questioni di gelosia, ha aggredito la sua compagna, una giovane colombiana, colpendola con alcune ginocchiate al petto.

All’arrivo della volante, chiamata dal figlio della donna, la vittima appariva sofferente ed aveva difficolta respiratorie. Mentre il 28enne si giustificava dicendo di essere stato aggredito dalla partner con graffi e morsi, la donna ha mostrato agli agenti alcune foto di se stessa con lividi sul volto e occhi pesti, esito di pregresse violenze, mai denunciate, da parte del compagno.

Portata in ospedale in codice giallo è stata refertata con un una prognosi di 30 giorni per frattura dello sterno.

I poliziotti hanno attivato il “protocollo Eva” (Esame Violenze Agite) e l’uomo è stato allontanato dall’appartamento, portando via i suoi effetti personali e restituendo le chiavi.