Home Cronaca Cronaca Genova

Genova, ecuadoriano e tunisino presi ma lasciati fuori. Ripresi e messi dentro dall’Arma

0
CONDIVIDI
Carcere di Genova Marassi (foto di repertorio)

Funzionamento della Giustizia e porte girevoli a Genova. L’altra notte due stranieri sono stati arrestati dai carabinieri delle Stazioni dell’Arma di Genova Bolzaneto e Sestri Ponente.

Si tratta di un tunisino di 38 anni, messo agli arresti domiciliari per il reato di resistenza a pubblico ufficiale, e di un ecuadoriano di 38 anni, sottoposto alla misura alternativa dell’affidamento in prova ai servizi sociali per reati contro la persona e in materia di spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli stranieri sono stati arrestati a seguito delle reiterate violazioni alle prescrizioni loro imposte, che sono state documentate dagli investigatori dell’Arma.

Dopo le formalità di rito, sono stati quindi rinchiusi presso il carcere di Marassi.