Home Sport Sport Genova

Genoa-Sudtirol 2-0, esordio vincente per Gilardino

0
CONDIVIDI
Genoa, stagione amara: retrocede anche la Primavera
Tifosi del Genoa (immagine di repertorio)

Il Genoa torna a vincere in casa da Settembre battendo il Sudtirol 2-0 all’esordio di Gilardino in panchina.

Primo tempo bloccato in cui il Genoa non sfonda nonostante il novanta per centro di possesso palla sterile in fase offensiva.

Dopo oltre 60 minuti con poche emozioni, Gilardino inserisce Puscas al posto di Jagiello e qualche minuto dopo l’attaccante rumeno regala il vantaggio ai suoi. Al 73′ Odogwu colpisce il palo e sfiora il gol del pareggio.

Dieci minuti dopo Puscas si trova a tu per tu con Poluzzi ma non centra lo specchio della porta. Passa un minuto e un tiro a giro di Aramu termina alto. All’86’ Galdames ci prova da casa sua, ma colpisce la traversa.

In pieno recupero Yeboah serve Aramu sotto porta e il trequartista sardo sigla la rete del 2-0. Questa vittoria permette al Genoa di volare a quota 26 punti in classifica.

GENOA-SUDTIROL 2-0

GENOA (4-3-3): Semper; Hefti (87’ Vogliacco), Bani, Dragusin, Sabelli; Jagiello (60′ Puscas), Frendrup, Strootman (75′ Ilsanker); Aramu, Coda (87’ Yeboah), Gudmundsson (75′ Galdames). A disposizione: Agostino, Boci, Czyborra, Lipani, Martinez, Sturaro, Yalcin. Allenatore: Alberto Gilardino.

SUDTIROL (4-4-2): Poluzzi; De Col, Zaro, Masiello, Berra (75′ D’Orazio); Tait, Crociata (46′ Casiraghi), Nicolussi Caviglia, Rover (83′ Voltan); Marconi (55′ Odogwu), Siega (55′ Mazzocchi). A disposizione: Capone, Davi, Harrasser, Iacobucci, Pompetti, Schiavone, Vinetot. Allenatore: Pierpaolo Bisoli.

Marcatori: 64′ Puscas (G), 93′ Aramu (G).

Ammoniti: 7′ Gudmundsson (G), 26′ Rover (S), 47′ Hefti (G), 48′ Berra (S), 51′ Sabelli (G), 53′ Marconi (S), 79′ Aramu (G).

Arbitro: Antonio Giua (Sezione di Olbia).