Home Cronaca Cronaca Genova

Gambiano importuna passante ed aggredisce agenti: arrestato

0
CONDIVIDI
Aggredisce e minaccia il cognato, 40enne viene arrestato
Un'auto della Polizia (immagine di repertorio)

E’ successo questa notte, intorno all’una in piazza Caricamento

Questa notte la polizia ha arrestato un gambiano di 33 anni per resistenza, minacce e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Gli agenti di una volante, durante il controllo del territorio, hanno visto il 32enne importunare un passante ed hanno deciso di fermarlo.

All’atto della sua identificazione però il giovane si è ribellato sferrando un colpo al fianco di un agente per poi colpire violentemente la portiera della vettura di servizio e scappare.

A quel punto gli agenti, dopo aver richiesto via radio una volante in ausilio, hanno cercato di inseguirlo ma sono stati ostacolati da alcuni stranieri che li hanno accerchiati.

Per fortuna i “rinforzi” sono arrivati immediatamente riuscendo a disperdere il gruppo di stranieri consentendo così agli agenti di mettersi sulle tracce del fuggitivo.

Poco dopo, in Galleria Mazzini, i poliziotti hanno rintracciato il 33enne che, non contento, si è scagliato contro di loro cercando anche di impugnare un coltello con blocco lama automatico della lunghezza di 15 cm che teneva all’interno della tasca dei pantaloni.

Gli agenti, a fatica, sono riusciti a bloccare il violento che ha cercato in tutti i modi di liberarsi colpendoli con calci e pugni.

Accompagnato in Questura il 33enne, senza fissa dimora, sarà processato per direttissima questa mattina.

Gli agenti feriti sono stati medicati presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Villa Scassi rispettivamente con 3 e 7 giorni di referto.