Home Cronaca Cronaca La Spezia

Donna trovata morta in spiaggia a Carrara, lavorava alle poste di Sarzana

0
CONDIVIDI
Non ce l’ha fatta l’anziano investito ieri a Voltri

Si ipotizza che sia finita in un canale durante un nubifragio

Il cadavere di una donna è stato rinvenuto sulla spiaggia di Marina di Carrara.

Si tratta della 50enne Elisa Bongiorni, una dipendente delle Poste in servizio all’ufficio di Sarzana che abitava a Colombiera di Castelnuovo Magra.

La donna secondo le prime ipotesi della Polizia potrebbe avere avuto un incidente mentre guidava uno scooter a causa del maltempo.

L’ipotesi sarebbe quella che vedrebbe la moto e la donna essere finiti in un canale dove la donna sarebbe, poi, annegata. La corrente avrebbe spinto, quindi, il corpo in mare finendo con la mareggiata sull’arenile.

Lo scooter della vittima è stato rinvenuto in un fosso vicino alla sua abitazione in un canale vicino alla variante Aurelia.

Quando la donna è scomparsa nella zona imperversava un violento temporale e il luogo dove è stato ritrovato lo scooter sarebbe sul tragitto che la donna ha percorso partendo dalla casa della sorella.

La procura di Massa Carrara ha aperto un’inchiesta, mentre la la Polizia Stradale della Spezia sta eseguendo i rilievi del caso. Domani, invece, verrà eseguita l’autopsia.