Home Consumatori Consumatori Genova

Discussione sul prolungamento della Metro fino a Rivarolo e Fiumara

0
CONDIVIDI
Prolungamento metro di Genova a Rivarolo e Fiumara

In Consiglio comunale il vice capogruppo della Lega Davide Rossi ha fatto un’interrogazione a risposta immediata in merito al prolungamento della metropolitana genovese alla Fiumara e Rivarolo.

Il consigliere ha argomentato che fino ad oggi nonostante se ne fosse parlato per tanti anni, era solo un sogno, una possibilità contemplata dal piano di mobilità urbana ma mai sviluppata. Ma oggi prolungamento della metropolitana verso Sampierdarena diventerà un progetto concreto.

L’assessore Campora ha spiegato che è stato affidato a Rina Consulting la redazione di uno studio di fattibilità per una diramazione della linea attuale da Dinegro fino alla Fiumara con tre stazioni intermedie che potrebbero essere Matitone, Villa Scassi e Piazza Montano.

E non è l’unica novità perché il  chiederà al governo i fondi necessari per altre tre stazioni: Rivarolo, che segnerà il capolinea definitivo sulla direttrice della Valpolcevera. Corvetto, di fatto già scavata ma mai completata e messa in funzione; e Terralba, ulteriore prosecuzione a Levante che in teoria potrebbe guardare in prospettiva all’ospedale San Martino, ad oggi considerato troppo difficile da raggiungere.

Per Rivarolo e Terralba serviranno circa 70 milioni mentre l’apertura di Corvetto ne costerà 45, tenuto conto del tunnel pedonale che collegherà la metropolitana a via San Vincenzo.

Per il consigliere Davide Rossi questo progetto è sentito ma anche importante che trovi concretezza vista la complessità del territorio e della mobilità che tra scuole, porto e aziende assume una connotazione strategica della città nel suo complesso.