Home Cronaca Cronaca Genova

Da oggi autorizzata in Italia la pillola anti-Covid | Video

0
CONDIVIDI

In Liguria arrivate 1080 confezioni di Molnupiravir

Da oggi è autorizzata in Italia la pillola anti-Covid di Merck. Il farmaco è stato autorizzato dall’Aifa nei giorni scorsi e a partire da oggi sarà distribuito alle Regioni dalla struttura commissariale.

Pillola anti Covid, Alisa: consegnate le prime 1080 confezioni al S. Martino

Nei giorni scorsi l’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha autorizzato due antivirali, molnupiravir e remdesivir, per il trattamento di pazienti non ricoverati, con malattia lieve-moderata che si è manifestata da pochi giorni e in presenza di condizioni cliniche che rappresentano specifici fattori di rischio per lo sviluppo della malattia grave.

Da oggi il molnupiravir sarà distribuito dalla Struttura Commissariale alle Regioni.

Per la sua prescrizione è previsto l’utilizzo di un Registro di monitoraggio sarà reso accessibile a breve online sul sito dell’Agenzia.

Si tratta di un antivirale orale il cui utilizzo è indicato entro 5 giorni dall’insorgenza dei sintomi.

La durata del trattamento, che consiste nell’assunzione di 4 compresse (da 200 mg) due volte al giorno, è di 5 giorni.

La determinazione Aifa relativa alle modalità di utilizzo è stata pubblicata il 29 dicembre 2021 sulla Gazzetta Ufficiale ed è efficace dal 30 dicembre.

Il molnupiravir, messo a punto dal big pharma americano Merck Sharp & Dohme in partnership con Ridgeback Biotherapeutics, è stato il primo farmaco in pillole indicato per la cura dell’infezione da coronavirus a essere registrata.

L’agenzia regolatoria britannica (Mhra) lo ha autorizzato per prima il 4 novembre scorso.

In Liguria sono state consegnate 1080 confezioni al San Martino di Genova

Questa mattina presso l’Ospedale Policlinico San Martino di Genova sono state consegnate 1080 confezioni del farmaco “Molnupiravir” (Lagevrio), per il trattamento dei pazienti positivi al Covid-19.

Ogni trattamento prevede 1 flacone da 40 capsule (ogni capsula contiene 200 mg) e la posologia è di 800 mg (4 capsule da 200 mg).

Il farmaco è indicato per il trattamento degli adulti che non necessitano di ossigenoterapia supplementare e che sono a maggior rischio di progressione verso forme severe di Covid-19.

La sicurezza e l’efficacia non sono state invece stabilite nei pazienti di età inferiore a 18 anni.

La prescrizione viene effettuata solo presso il centro autorizzato dell’ospedale. Il medico di famiglia può segnalare il paziente perché considerato a rischio progressione dei sintomi Covid.

Il farmaco verrà così ripartito tra le varie aziende sanitarie della Liguria:

ASL1: N.140 CONFEZIONI

ASL2: N.119 CONFEZIONI

ASL3: N.32 CONFEZIONI

ASL5: N.314  CONFEZIONI

HSM: N.391 CONFEZIONI

GALLIERA: n.54 CONFEZIONI

In un secondo tempo verranno trasferite dall’Ospedale Policlinico San Martino ad Asl 4, n.30 confezioni.