Home Consumatori Consumatori Genova

Coronavirus, S. Margherita chiude parchi e giardini: ordinanza del sindaco

0
CONDIVIDI
Santa Margherita, Villa Durazzo

Parchi chiusi, passeggiate con certificato medico, arenili e scogliere off limits, e anche i cimiteri.

Sono i divieti imposti da alcuni Comuni liguri per fronteggiare il coronovirus, oltre alle restrizioni previste dal decreto Conte.

A Santa Margherita Ligure il sindaco Paolo Donadoni oggi ha firmato un’ordinanza per la chiusura dei parchi e dei giardini pubblici “per evitare il più possibile assembramenti”.

“Capisco – ha spiegato il saindaco Donadoni – che sia difficile, soprattutto per le famiglie con bambini, rinunciare alla passeggiata e al gioco nel parco, ma dobbiamo farlo per il bene di tutti. I nostri cittadini stanno rispondendo bene all’appello e di questo li ringrazio”. Chiusi anche cimitero e mercato settimanale.

Chiusi parchi, giardini, cimiteri e mercato settimanale anche alla Spezia.

Stesso provvedimento a Portovenere, dove sono off-limits pure gli arenili e le scogliere, come a Lerici, dove il Comune permette l’attività sportiva all’aperto solo entro le 8 e le passeggiate con prescrizione medica.