Home Consumatori Consumatori Genova

Chiavari: dura lotta all’abbandono dei rifiuti sul territorio

0
CONDIVIDI

Massimiliano Bisso, assessore ai Lavori pubblici e ai servizi ecologici del Comune di Chiavari oggi ha presentato i nuovi provvedimenti contro l’abbandono “selvaggio” di rifiuti domestici, ingombranti e non, sul territorio cittadino. Erano presenti il Consigliere delegato al decoro cittadino Luca Ghiggeri e il Comandate della Polizia Municipale Federico Luigi Defranchi Bisso.

Giro di vite per coloro che non rispettano le norme di conferimento. Per l’amministrazione Di Capua è fondamentale mostrare tolleranza zero verso i “furbetti” dei rifiuti, sia per tutelare il decoro del territorio comunale e la maggioranza della cittadinanza, garantendo giustizia e civiltà, sia per fermare un malcostume che sta diventando dilagante ed intollerabile.

Per raggiungere questo scopo verranno previste una serie di azioni correttive: inasprimento delle sanzioni amministrative con multe comprese tra i 100 € e i 500 €. Verrà potenziata la sorveglianza, grazie all’aiuto di vigili urbani/ ausiliari in borghese e all’impiego di telecamere mobili posizionate in prossimità delle isole ecologiche e delle zone ritenute più critiche.

Partiranno controlli a tappetto su esercizi commerciali, privati e condomini, grazie anche alla collaborazione del Presidente di Anaci, Moreno Maini, e di tutti gli operatori delle ditte appaltatrici Ma.ris e Costa.

“L’abbandono dei rifiuti è un comportamento intollerabile e si paga con multe salate. Anche in questo caso si riveleranno preziose le segnalazioni provenienti dai cittadini– ha spiegato il sindaco Marco Di Capua – queste multe rappresentino un valido deterrente per arginare l’incivile fenomeno”.

L’invito che l’Assessore Bisso ha rivolto ai chiavaresi è di “porre massima attenzione a non abbandonare rifiuti per strada o al di fuori degli appositi cassonetti”. ABov