Home Cultura Cultura Genova

Centenario del “raid aereo Roma-Tokyo

0
CONDIVIDI
Centenario del “raid aereo Roma-Tokyo

L’assessore Bordilli ha partecipato in rappresentanza del sindaco Bucci alla cerimonia commemorativa del centenario del raid aereo Roma-Tokyo

 

La cerimonia si è tenuta questa mattina a Roma presso l’Aeroporto Militare di Centocelle.

È stato il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale Squadra Aerea, Alberto Rosso, a invitare personalmente il sindaco Bucci dopo l’incontro istituzionale avuto a Genova il 31 gennaio scorso. In quell’occasione furono diversi i temi trattati dai rappresentanti istituzionali intervenuti al tavolo tecnico nel quale sono state prese in esame iniziative congiunte per evidenziare il consolidato e sincero legame tra città di Genova e l’Aeronautica Militare.

La cerimonia di questa mattina – alla quale hanno partecipato l’ambasciatore del Giappone in Italia e il sindaco di Thiene, città natale del pilota Arturo Ferrarin che partì 100 anni fa proprio dall’Aeroporto di Centocelle – è stata l’occasione anche per inaugurare una mostra dedicata all’evento.

Il “raid aereo Roma-Tokyo” fu un’impresa aviatoria straordinaria durata 106 giorni per un percorso di più di 18mila chilometri, effettuato da Arturo Ferrarin e Guido Masiero con i motoristi Gino Capannini e Roberto Maretto: impresa realizzata a bordo del velivolo SVA 9, costruito negli stabilimenti di Bolzaneto ed icona della ditta Ansaldo dei fratelli Perrone.