Home Consumatori Consumatori Italia

Casinò e slot online si va verso la realtà virtuale?

0
CONDIVIDI

Si parla spesso di casinò e di slot online e non ci si deve stupire se tali giochi hanno un così grande successo e se questo settore continui a crescere.

Se da una parte ci sono gli utenti, i giocatori che, senza esagerare, possono divertirsi da casa propria, proprio in questi momenti di pesante lockdown, dall’altra ci sono le aziende, che possono ottenere importanti successi economici con l’investimento per la creazione di queste piattaforme.

Infine c’è un terzo elemento a cui molti non pensano, avvero gli Stati dove ha sede il sistema di gioco online.

Infatti, nei giochi online legali, anche i governi ci guadagnano e non poco.

Il gioco d’azzardo, per tanti paesi, fra cui l’Italia, rappresenta, infatti, una considerevole fonte di guadagno.

E se una volta il gioco d’azzardo era appannaggio dei soli casinò fisici, le nuove tecnologie, possiamo proprio dire, che “hanno cambiato le carte in tavola”, portando nuove possibilità e tendenze.

Tra i giochi digitali preferiti dagli italiani ci sono i giochi di carte, la roulette e le slot.

In trend negativo ci sono i giochi di carte, soprattutto il poker, stazionari i giochi della roulette, mentre le slot machines o free online slots ultimamente sono tra i giochi più amati dal pubblico che si diverte e non si impegna e per le aziende che stanno facendo la parte del leone creando un giro d’affari notevole.

E non si creda che il gioco d’azzardo sia in mano solo agli uomini. Sia a livello di giocatori, sia a livello d’imprenditorialità, ci sono ampie quote rosa.

Per quanto riguarda il gioco online gli uomini preferiscono i passatempi “da tavolo”, come i giochi di carte e la roulette. Le  donne, invece, sono più attratte dalle slot machines e da altri giochi come il bingo.

A livello tecnico la parte da leone la fa, come per buona parte dei servizi web. in generale, il mobile ovvero il gioco tramite il telefonino, il  “mobile gaming” per intenderci.

Secondo quanto spiegano gli operatori, ormai ci sono quote che variano dal 70 all’ 80% che, ormai per giocare, non utilizzano più un computer fisso, bensì, un telefonino ed, in forma minore, un tablet.

Al momento infatti più della metà della popolazione si collega alla rete non più tramite computer, ma attraverso device mobile come gli smartphone e i tablet.

Per questo l’industria del gioco si è adeguata a tale tendenza, sviluppando piattaforme accessibili anche da telefono.

Altri hanno, invece, forse più coraggiosi, hanno sviluppato delle vere e proprie app gaming.

Ma quale sarà la prossima frontiera del gaming online?
In diversi sostengono che il futuro sarà la realtà virtuale anche se si dovrà aspettare ancora un po’ tempo per capirlo.

Certo se verrà sviluppata ed attuata sarà una forte attrattiva per gli utenti.

Basti pensare ad gambling live, con gli utenti che potranno collegarsi ad un casinò virtuale rimanendo a casa propria potendo puntare alla roulette o scegliere la propria slot preferita, inserire una moneta e giocare, il tutto nella propria intimità e senza rinunciare all’adrenalina del gioco dal vivo.