Home Sport Sport Genova

Bogliasco: 1° Trofeo Fondali Puliti, premiati 16 subacquei

0
CONDIVIDI
Ferruccio Benussi. Ciazza da caladda

Dopo l’operazione di ecologia pratica “Fondali Puliti” svoltasi di recente nei fondali antistanti la cittadina di Bogliasco sono arrivati i risultati ufficiali del concorso di fotografia subacquea “1° Trofeo Fondali Puliti” messo in palio dal sito specializzato www.apneaworld.com e da una società di prodotti alimentari internazionale.

Il concorso fotografico che aveva come tema i rifiuti trovati sui fondali è stato ideato da Gianni Risso, fondatore di “Fondali Puliti” nel lontano 1973 e da quell’ anno ha organizzato, pulizie sul fondo del mare della Liguria ogni anno, divulgando sui media questa operazione ecologica in Italia e all’estero.

Il concorso consisteva nel raccogliere non meno di 5 Kg di rifiuti e presentare tre foto che rappresentavano la sporcizia raccolta sul fondo del mare. Nonostante sia stata la prima edizione e le restrizioni covid-19, sedici (16) subacquei si sono iscritti e hanno raccolto con ammirevole impegno rifiuti e scattato immagini di buon livello.
La giuria composta da esperti fotografi e giornalisti era composta da Rosy Giupponi, Pierluigi Colangelo e Gianni Risso.

Nella sezione foto subacquea ha vinto l’apneista genovese Paolo Scalvenzi con uno scatto che documenta il recupero di un carrello da barca che una recente mareggiata aveva incastrato nei grandi massi del molo di Bogliasco. Ai posti d’onore si sono piazzati: Lino Stancanelli di Genova e Riccardo Tabacco di Recco.

Nella sezione foto di cronaca della giornata la lotta è stata più equilibrata e sul filo di lana ha vinto Ferruccio Benussi del CI CA SUB Seatram di Bogliasco e appaiati a pari punti al secondo posto i due genovesi: Paolo Battiato e Alessandro Colangelo.

La foto di Benussi è stata apprezzata particolarmente per il suo messaggio di chiara educazione ambientale. Il sub in primo piano (vedi foto in basso) ha appena recuperato un cartello strappato dal mare qualche tempo fa dalla spiaggia della calata, in genovese “Ciazza da caladda” di Bogliasco.

Ebbene, sul cartello si leggono ancora i consigli mirati: “Gettate i mozziconi di sigaretta negli appositi contenitori” e “gettate i propri rifiuti nei bidoncini della raccolta differenziata”. Più chiaro di così!

Gli autori delle foto più belle sono stati premiati, nel rispetto delle norme di legge, con: il Trofeo, delle coppe, gadgets e prodotti dolciari, il tutto messo signorilmente in palio da: Riso Scotti Snack , Soprassub di Praga e www.apneaworld.com. ABov.