Home Sport Sport Genova

Benevento-Samp, numeri e statistiche della sfida del Vigorito

0
CONDIVIDI
Tifosi sampdoriani

Giochiamo la sfida del Vigorito con numeri e statistiche tra Samp e Benevento di Opta.

SCONTRI DIRETTI
La Sampdoria potrebbe diventare la prima squadra contro cui il Benevento vince tre sfide in Serie A; dopo aver perso infatti
il primo confronto nel massimo campionato, i giallorossi hanno trovato il successo in entrambe le successive gare.
Ciascuno dei tre precedenti tra Benevento e Sampdoria in Serie A ha visto realizzare almeno tre gol, per una media di 4.3
reti ad incontro.
La Sampdoria è la squadra contro cui il Benevento ha segnato più gol in Serie A: sette, almeno due in più che contro
qualsiasi altra avversaria.
La Sampdoria ha perso due delle tre gare contro le neopromosse nel girone di andata di questa Serie A (1V), subendo in
media due gol a partita in queste sfide.
Il match d’andata contro la Sampdoria è stata l’unica occasione in cui il Benevento ha vinto una gara di Serie A dopo
essere andato in svantaggio di due gol; quello è stato anche il primo match di Filippo Inzaghi alla guida dei campani in
Serie A.
La prima delle cinque occasioni in cui il Benevento ha segnato più di due gol in una gara di Serie A riguarda l’unico
precedente al Vigorito contro la Sampdoria, vinto dai sanniti per 3-2 nel gennaio 2018.
Scontri diretti
2/0/1 V / N / P 1/0/2
7-6 Gol fatti – subiti 6-7
V/V/P Ultime cinque sfide P/P/V
Ultima partita: 26/09/2020 – Sampdoria – Benevento 2-3 (2-1)

ANTICIPO DELLE 12.30
Due delle sei vittorie del Benevento in questo campionato sono arrivate nelle due gare disputate alle 12.30 (vs Fiorentina e
Cagliari), incluso l’ultimo successo in assoluto dei campani, a gennaio, sul campo del Cagliari (2-1).
Questo sarà il primo lunch match stagionale per la Sampdoria; in generale, i blucerchiati hanno perso tre delle ultime
cinque gare alle 12.30 in Serie A, dopo essere rimasti imbattuti per nove sfide all’ora di pranzo (5V, 4N).

STATO DI FORMA
Il Benevento ha guadagnato finora 22 punti, uno in più di quanto fatto nell’intera stagione 2017/18 in Serie A (21).
3
Benevento – Sampdoria
Serie A – 07/02/2021
Il Benevento ha guadagnato solo il 41% dei propri punti (nove su 22) in casa in questo campionato, mentre nell’unica
stagione precedente di Serie A aveva conquistato addirittura l’81% dei punti in gare interne (17 su 21).
Il Benevento ha ottenuto un solo punto nelle ultime quattro sfide in Serie A (1N, 3P), dopo averne collezionati nove in
altrettante gare precedenti (3V, 1P).
La Sampdoria è la squadra che da più partite aspetta il pareggio in questo campionato: nelle ultime 11 gare per i
blucerchiati cinque vittorie e sei sconfitte, inclusa la più recente contro la Juventus.
La Sampdoria, reduce dalla sconfitta per 2-0 contro la Juventus, non è mai rimasta a secco di gol per due gare
consecutive in Serie A durante la gestione Ranieri (51 panchine a partire dall’ottobre 2019).
La Sampdoria ha vinto 2-0 l’ultima trasferta di campionato, contro il Parma, e non ottiene due successi esterni di fila in Serie
A senza subire reti da dicembre 2006, contro Messina e Reggina.

STATISTICHE GENERALI
Nessuna squadra ha segnato meno gol di testa del Benevento in questo campionato (due), mentre solo Inter (10) e Milan
(sette) ne hanno realizzati più della Sampdoria (sei) con questo fondamentale.
Benevento (otto, con Crotone, Parma e Sassuolo) e Sampdoria (sette, con Atalanta, Bologna e Cagliari) sono tra le
squadre ad aver subito più gol con cross dalle corsie esterne in questo campionato.
Il Benevento ha segnato il 52% (12/23) dei propri gol su sviluppo di palla inattiva, la percentuale più alta del campionato;
dall’altro lato, la Sampdoria è la squadra ad aver incassato più reti da fermo (13).
Il Benevento ha il peggior attacco della prima mezzora di gioco in questo campionato, con soli tre gol segnati.
Nessuna squadra ha incassato più gol su rigore della Sampdoria nel campionato in corso (sei, come lo Spezia).