Home Cronaca Cronaca Genova

Avvistato nel’oasi dell’Entella passero molto raro in Europa

0
CONDIVIDI
Avvistato nel’oasi dell’Entella passero molto raro in Europa

Nell’oasi del fiume Entella è arrivata una specie di uccello rara e pregiata: la Passera scopaiola golanera.

Ad annunciarlo la Lipu spiegando che si tratta di un arrivo eccezionale.

Si tratta di un passeriforme lungo 14 centimetri che vive nelle zone temperate e subartiche dell’Asia.

Ha le parti superiori del corpo color marrone scuro striato con petto arancione tenue e il ventre bianco.

E’ caratterizzato dalla gola nera e dal sopracciglio bianco che risaltano nell’alternanza di bande di piume chiare e scure.

Si tratta di un uccello migratore che sverna in India e in altre parti dell’Asia meridionale.

Nidifica in fitte foreste di abete rosso, in territori cespugliosi, spesso sulle pendici più elevate dei monti Urali, deponendo da tre a cinque uova.

La sua alimentazione è esclusivamente insettivora. In Italia, quello sull’Entella è il secondo avvistamento dopo quello in Puglia nel 2014.