Home Cronaca Cronaca Imperia

Attacco alla Croce Rossa di Sanremo, Polizia ferma una donna

0
CONDIVIDI
Attacco alla Croce Rossa di Sanremo, polizia ferma una donna
Un'auto della polizia a Sanremo (immagine di repertorio)

Ascoltati testimoni e visionate le telecamere cittadine

Sanremo – E’ una donna francese di 49 anni, senza fissa dimora, l’autrice di almeno due degli attacchi alla sede della Croce Rossa di Sanremo in corso Imperatrice.

Ad individuarla è stata la polizia che l’ha trovata ancora con la bomboletta spray usata per l’ultimo atto vandalico.

L’ultimo episodio risale al primo dicembre scorso, quando è giunta al Commissariato di Sanremo una richiesta di intervento tramite 112 Nue in quanto la vetrata esterna della sede era stata presa a pietrate e danneggiata.

Poche ore dopo, sul gradino di accesso alla sede è comparsa anche una scritta offensiva in lingua francese (“pedophiles”) vergata con una bomboletta spray di colore nero.

E’ iniziata così un’indagine lampo da parte degli agenti del commissariato di Sanremo che, al fine di risalire all’autore del reato, hanno ascoltato testimoni e visionato le telecamere cittadine. E’ proprio grazie alle immagini catturate dall’occhio elettronico, che gli agentii sono riusciti ad individuare la figura di una donna, caratterizzata da un look particolare, che si allontanava dal luogo a bordo di una bicicletta bianca.

Nello stesso giorno gli uomini della sezione investigativa, sulla scorta delle informazioni acquisite, hanno iniziato a cercare la donna, trovandola dopo circa mezz’ora, mentre era in sella alla bici in mezzo al traffico cittadino.

Bloccata e identificata, la donna era ancora in possesso della bomboletta spray utilizzata per commettere il reato.

E’ stato inoltre accertato che il danneggiamento era stato compiuto senza apparente motivazione.

Gli investigatori presumono che la 49enne sia l’autrice anche del primo danneggiamento, avvenuto il 23 ottobre scorso, sempre ai danni della Cri.

La donna è stata segnalata all’autorità giudiziaria e la bomboletta sequestrata.