Home Cultura Cultura Imperia

Atelier Creativo a scuola, all’Antonella Marchesi di XXmiglia

0
CONDIVIDI
Atelier Creativo a scuola, all'Antonella Marchesi di XXmiglia

Si avviano, presso l’Istituto Comprensivo 2 Cavour di Ventimiglia, diretto dalla Dott.sa Antonella Costanza, le attività didattiche e formative relative al progetto, Atelier Creativo a scuola

 

E’ stato proposto e realizzato dai docenti del Team Digitale e dall’animatore Digitale della scuola Antonella Marchesi. Infatti nel 2016 il M.I.U.R., nell’ambito del Piano Nazionale Scuola Digitale, ha promosso la realizzazione di atelier creativi e laboratori per le competenze chiave e l’Istituto Comprensivo “Cavour” di Ventimiglia, è risultato beneficiario del finanziamento previsto dal Ministero dell’Istruzione – Università e Ricerca.

Partendo dal presupposto che i laboratori devono essere pensati come luoghi di innovazione e creatività, è stato possibile allestire un atelier creativo per le competenze chiave, allestendo un’aula fornita di attrezzature di altissimo livello, posta nella scuola secondaria di I grado a Roverino e facilmente raggiungibile da tutti i 14 plessi dell’Istituto grazie alla messa a disposizione degli scuolabus da parte del Comune di Ventimiglia.

La sfida degli atelier è quella di riportare al centro la didattica laboratoriale, come punto d’incontro essenziale tra “sapere” e “saper fare”, tra lo studente e il suo territorio di riferimento, nonché di realizzare in modo funzionale spazi innovativi flessibili, comunque trasversali, ad alto contenuto didattico.

L’atelier risponde alle esigenze della scuola ed è la naturale prosecuzione di quanto già la scuola ha realizzato negli anni scorsi con il Progetto Alfamedialità e Progetto Informatica, in linea con il Piano Triennale Offerta Formativa e il Piano Nazionale Scuola Digitale. Tramite l’atelier, ciò che a scuola già c’è può essere valorizzato in un’idea didattica nuova predisponendo strumenti che spazino, attraverso le nuove tecnologie, dall’audio, al video, alla realtà aumentata, etc.., per diventare all’occorrenza laboratorio. Elemento promotore del progetto è stato l’obiettivo di portare a scuola il fascino del fare, dell’imparare facendo, esercitato anche attraverso le nuove tecnologie digitali.

L’atelier intende offrire a tutti i protagonisti della scuola, alunni e docenti, nuovi stimoli e nuove possibilità di accesso alla conoscenza, favorire l’inclusione, stimolare negli alunni lo sviluppo le abilità logiche. Favorisce il raggiungimento degli obiettivi dichiarati nel Piano dell’Offerta Formativa Triennale della scuola, quali la legalità e la cittadinanza digitale, la creatività digitale e l’acquisizione di competenze mediate le tecnologie. Il presente articolo vuole essere un momento di informazione su quanto viene svolto nella scuola ma anche svolge funzione di pubblicità circa quanto viene promosso dal MIUR nell’ottica del PNSD.