Home Politica Politica Genova

Arenzano, Sanna: non si può continuare a rimanere bloccati durante allerte meteo

0
CONDIVIDI
Vicepresidente consiglio regionale Armando Sanna (Pd)

“I cittadini di Arenzano non possono continuare a rimanere bloccati durante le allerte arancioni e rosse. Bene l’investimento di 11 milioni di euro per il prolungamento della galleria in località Pizzo, ma serve al più presto un intervento sui versanti per una messa in sicurezza completa”.

Lo ha dichiarato il consigliere regionale del Pd e vice presidente del consiglio regionale Armando Sanna, durante l’interrogazione presentata oggi in aula in cui ha chiesto alla giunta come vuole procedere per limitare i disagi alla popolazione, velocizzando e agevolando eventuali lavori.

“In località Pizzo – ha spiegato Sanna – il 19 marzo 2016 un grosso costone di roccia si è staccato dalla collina e si è riversato sull’Aurelia, bloccando per dieci mesi la viabilità da e per Genova. A oggi, a distanza di 5 anni, il problema non è risolto, anche se Comune di Arenzano e autostrade hanno terminato i lavori, e a causa della fragilità dei versanti ad ogni allerta Arancione o Rossa, la strada viene chiusa, con i conseguenti disagi per gli abitanti ed il tessuto commerciale di Arenzano, Vesima e Voltri ma anche per il servizio ambulanze.

Per risolvere il problema Anas ha in progetto di procedere con il prolungamento della galleria esistente in località Pizzo e l’adeguamento idraulico con un investimento di 11 milioni di euro, che serviranno a proteggere la strada statale, ma non al consolidamento dei versanti, che sono di proprietà privata, ha fatto sapere l’assessore Giampedrone, rispondendo alla mia interrogazione.

Bene la risposta dell’assessore. La cittadinanza di Arenzano non può continuare ad utilizzare treno e autostrada per raggiungere Voltri o Genova nel periodo di allerta arancione/rossa. La messa in sicurezza dei versanti, quindi, deve essere fatta in tempi rapidi”.