Home Cronaca Cronaca Italia

Allah vi vede e vi ammazza tutti: 4 carabinieri e poliziotti feriti da marocchino

0
CONDIVIDI
Polizia e Carabinieri (foto di repertorio)

“Allah vi vede e vi ammazza tutti”. Due poliziotti e due carabinieri la scorsa notte sono rimasti feriti durante un intervento al Centro Kennedy della Spezia, dove era stato segnalato al 112 che uno straniero stava picchiando una donna.

L’autore della presunta violenza, un marocchino di 28 anni, irregolare, con pregiudizi di polizia e mai rimpatriato, si è poi nascosto in un appartamento non lontano per sfuggire ai controlli.

Le pattuglie delle Forze dell’ordine hanno quindi seguito alcune tracce di sangue lasciate per strada e lo hanno trovato in uno stabile di via Veneto. Vistosi scoperto, il nordafricano ha reagito con violenza inneggiando ad allah e scagliandosi contro i carabinieri e i poliziotti.

Alla fine, il 28enne è stato immobilizzato e portato in ospedale, dove ha continuato a dare in escandescenze. Successivamente, è stato trovato positivo ai test su alcol e droga. Una volta dimesso, è stato arrestato e trasferito in carcere.

“Grazie al Decreto Sicurezza, votato dal Senato in prima battuta – ha commentato la senatrice leghista Stefania Pucciarelli –  faremo pulizia di certi elementi che a causa dell’accoglienza pelosa targata Pd sono entrati nel nostro Paese per delinquere e creare scompiglio. Ringrazio i carabinieri e i poliziotti che alla Spezia hanno arrestato il 28enne clandestino dopo una lunga serata di ordinaria follia. E’ preoccupante che, dopo un’aggressione sanguinosa è stato trovato in un appartamento con sostanze stupefacenti, abbia aggredito gli appartenenti alle Forze dell’ordine inneggiando ad Allah. Auguro pronta guarigione agli uomini rimasti feriti nell’intervento. La loro professionalità è un esempio per tutti”.