Home Spettacolo Spettacolo Mondo

Al via la 16^ edizione del Monte-Carlo Film Festival de la Comédie

0
CONDIVIDI
Emir Kusturica ed Ezio Greggio

La 16^ edizione del Monte-Carlo Film Festival de la Comédie, prestigiosa kermesse cinematografica ideata e diretta da Ezio Greggio, si svolge dal 4 al 9 marzo 2019 nel Principato di Monaco.

Il Monte-Carlo Film Festival de la Comédie, avrà luogo nella sede del “Grimaldi Forum” di Monte Carlo dove si alterneranno le proiezioni dei film in concorso e fuori concorso, incontri e masterclass con i più amati protagonisti del cinema internazionale, oltre che italiano e francese.

Sarà il pluripremiato ed eclettico regista, sceneggiatore, attore e musicista di fama mondiale Emir Kusturica a presiedere la giuria della 16° edizione del Monte-Carlo Film Festival de la Comédie.

Ad affiancare quest’anno Kusturica in giuria troviamo la protagonista indiscussa del cinema degli anni ’60 Sandra Milo, istrionica musa del premio Oscar Federico Fellini; l’attrice francese Mathilda May, protagonista di numerose pellicole tra cui Space Vampires, il Grido del gufo (premio César come miglior promessa femminile) e The Jackal e l’attore di numerosi successi cinematografici, sceneggiatore e regista italiano Edoardo Leo, vincitore di importanti premi tra cui il David di Donatello per il film Noi e la Giulia e 4 Nastri d’Argento.

La novità di questa sedicesima edizione è la Masterclass Comedy Talks: la commedia di ieri vs la commedia di oggi che si terrà venerdì 8 marzo e di cui saranno protagonisti alcune tra le eccellenze cinematografiche italiane tra cui l’amatissimo regista e attore Carlo Verdone, il regista e scrittore Paolo Genovese, e l’attore, protagonista della serie tv Gomorra Salvatore Esposito. Insieme ai giurati del Festival e allo stesso Ezio Greggio si discuterà sul valore e sullo stato generale della Commedia di oggi, in continuo progresso, paragonata a quella del passato, cercando di aprire una finestra su un genere amatissimo dal pubblico ma di solito considerato “minore” dalla critica.

Il taglio del nastro è avvenuto ieri, lunedì 4 marzo alle 19:45 con la proiezione del film fuori concorso, Rebelles (Francia 2019) diretto da Allan Mauduit con Cécile de France, Yolande Moreau e Audrey Lamy che affronta il tema della violenza sulle donne raccontato attraverso la protagonista Sandra, una giovane donna costretta ad abbandonare il sud della Francia per sfuggire da un marito violento.

Martedì 5 marzo alle 11:00 appuntamento con l’anteprima mondiale dell’atteso Le Mystère D’Henri Pick (in concorso – Francia 2019), il film diretto da Rémi Bezançon con Fabrice Luchini, Camille Cottin, Alice Isaaz.

Si tratta di un divertente giallo letterario, ambientato in una biblioteca della Bretagna, vede al centro del suo racconto un giovane editore che per caso trova un manoscritto e decide di pubblicarlo immediatamente.

A seguire alle 15:30 si continua con una storia d’amore ambientata in Romania con il film The Story of a Summer Love (in concorso – Romania 2018), diretto da Paul Negoescu che sarà presente in sala durante la proiezione, con Alexandru Papadopol, Nicoleta Lefter e Crina Semciuc che racconta la relazione fra Petru, un professore di matematica al Politecnico e Irina. Convinti entrambi di voler vivere un rapporto poligamo, ben presto saranno costretti a cambiare i loro piani a causa di una gravidanza inaspettata di Irina.

A conclusione della prima giornata alle 19:45, la proiezione di Emma Peeters (in concorso – Belgio 2018), diretto da Nicole Palo con Andrea Ferreol (presenti in sala) e Fabrice Adde, che narra lo strano destino dell’aspirante suicida Emma, che dopo l’incontro con un impiegato delle pompe funebri, stravolgerà la sua vita.

Mercoledì 6 marzo la kermesse cinematografica inizierà alle ore 11:00 con la proiezione di Juliet, Naked (in concorso – USA 2018), il titolo diretto da Jesse Peretz con Ethan Hawke, Chris O’Dowd e Rose Byrne. Il film segue la storia di Annie, che vive da tempo una relazione con Duncan, fan ossessivo dell’oscura rockstar Tucker Crowe, svanita nel nulla.

Si prosegue poi alle 15:30 con il viaggio introspettivo della pellicola Bad Poems (in concorso – Ungheria 2018) diretta da Gábor Reisz, presente in sala durante la proiezione, con Zsolt Kovács, Katica Nagy, Gábor Reisz e Katalin Takács, che racconta la storia di Tami, 33 anni, lasciato bruscamente dalla fidanzata Anna a Parigi. Impreparato a questo choc, decide di fare un viaggio e di tornare dalla propria famiglia a Budapest.

Per concludere, alle 19:45, appuntamento con Super Lopez (in concorso – Spagna 2018) presentato in sala dal regista Javier Ruiz Caldera con Dani Rovira, Alexandra Jiménez e Julián López. Un divertente superhero movie che ha come protagonista un ordinario impiegato Juan López.

Giovedì 7 marzo alle 11:00 sarà la volta dell’altra anteprima mondiale del Festival Tel Aviv on Fire (in concorso – Lussemburgo 2019), pellicola da Sameh Zoabi con Maisa Abd Elhadi, Lubna Azabal e Kais Nashif che affronta il difficile incontro fra un ragazzo palestinese e un uomo israeliano.

Seguirà, alle 15:30, la proiezione di un’altra pellicola che racconta l’amore in tutte le sue forme An Unexpected Love (in concorso – Argentina 2018) diretto da Juan Vera, presente in sala, con Ricardo Darin e Mercedes Morán. Dopo 25 anni di matrimonio, Marco e Anna cominciano ad interrogarsi su questioni legate all’amore, la fedeltà e il tempo che passa.

Da non perdere alle 18:30 l’omaggio a Sandra Milo con il film Salvatrice (fuori concorso – Italia 2017) diretto da Giorgia Wurth, entrambe presenti in proiezione. Un documentario che ripercorre la vita e la carriera cinematografica di Salvatrice Elena Greco, in arte Sandra Milo.

Per concludere alle 19:45 sarà la volta della proiezione di King of Thieves (fuori concorso – Inghilterra, 2018) diretto da James Marsh con Michael Caine, Charlie Cox e Michael Gambon che racconta la storia di Brian Reader, ladro di professione, che riunisce una banda di criminali disadattati per tentare la più grande rapina nella storia della banca britannica.

Venerdì 8 marzo, oltre alla Masterclass pomeridiana sulla commedia, appuntamento alle 20:15 con L’uomo che Comprò la Luna (fuori concorso – Italia 2018) diretto da Paolo Zucca con Jacopo Cullin, Stefano Fresi, Francesco Pannofino e Benito Urgu, presenti in sala alla proiezione. Un pescatore sardo ha promesso la luna alla donna che ama. E un uomo sardo mantiene sempre le sue promesse.

Saranno numerosi gli ospiti del cinema e della tv attesi sabato 9 marzo alla serata di Gala con l’assegnazione dei premi della 16a edizione.

Tra gli ospiti più attesi Michael Madsen, l’attore cult di Quentin Tarantino e suo interprete in capolavori come Le Iene, Kill Bill, The Hateful Eight e tra i protagonisti dell’attesissimo Once Upon a Time in Hollywood in uscita il prossimo autunno.

Sul Red Carpet monegasco sfileranno anche l’attore Remo Girone, che consegnerà il premio della Giuria Popolare; l’amatissimo attore Carlo Verdone; l’attore e regista Antonio Albanese, reduce dal grande successo al Box Office per il film Come un gatto in tangenziale; il regista e scrittore Paolo Genovese, firma di numerosi successi come Perfetti Sconosciuti, Tutta colpa di Freud e il recente The Place; l’attore Salvatore Esposito, noto al grande pubblico per il ruolo di “Genny Savastano” nella serie tv di successo Gomorra. Non mancheranno i talent internazionali come Andrea Ferreol, famosa per il suo ruolo ne l’Ultimo Metro di Francois Truffaut e La grande abbuffata di Marco Ferreri.

E ancora l’attore e doppiatore, voce inconfondibile delle principali star di Hollywood, Francesco Pannofino; il celebre conduttore televisivo Gerry Scotti; la conduttrice e showgirl Elenoire Casalegno; il conduttore televisivo nonché campione di bike trial Vittorio Brumotti, noto inviato di Striscia la notizia; Edoardo Stoppa, protagonista di servizi e inchieste in difesa degli animali, e la moglie Juliana Moreira, la showgirl brasiliana protagonista su Canale 5 di Paperissima e Paperissima Sprint, che affiancherà Ezio Greggio nella conduzione della Serata di Gala.

Radio Monte Carlo è media partner del Festival. La manifestazione si svolge sotto l’Alto Patronage di S.A.S. Principe Albert II de Monaco e dell’Ambasciata d’Italia ed è realizzata in collaborazione con EFG Private Bank.

Sandra Milo