Home Cultura Cultura Genova

Al Galata una targa ai Primi Fondatori

0
CONDIVIDI
Al Galata una targa ai Primi Fondatori
Al Galata una targa ai Primi Fondatori

Al Galata una targa ai Primi Fondatori dell’Associazione Promotori Musei del Mare, da 25 anni Sostenitori della Cultura del Mare.

Al Galata una targa ai Primi Fondatori, presentata oggi al Museo del Mare.

Scoperta questa mattina al Galata Museo del Mare la targa dedicata ai Primi Fondatori dell’Associazione Promotori Musei del Mare.

Presentata quale ringraziamento alle aziende e a coloro che nel 1993 si sono uniti credendo nel patrimonio marittimo della nostra città,

ponendo le basi per dare vita all’Associazione Promotori e permettere la nascita del Galata Museo del Mare.

Un importante riconoscimento per l’Associazione, che fin dagli esordi ha sostenuto la Cultura del Mare.

Ha sviluppato progetti e iniziative per la promozione del patrimonio rappresentato dall’Istituzione Mu.MA, sostenendolo e proiettandolo in una dimensione internazionale.

L’iniziativa è un omaggio ai Primi Fondatori:

nomi eccellenti del Settore Marittimo genovese che nel 1993 si sono uniti.

Hanno costituito poi 3 anni più tardi l’Associazione Promotori Musei del Mare, che quest’anno festeggia 25 anni di attività:

  • Luigi Amico 1885
  • Boero Colori
  • Gruppo Cauvin
  • Fratelli Cosulich
  • Ferrando & Massone
  • P.L. Ferrari Group
  • T. Mariotti
  • Marsano Armatori
  • Ottavio Novella
  • Rimorchiatori Riuniti
  • Romani & C. Spedizioni
  • Taverna Brokeraggio Assicurativo
  • Tormena Editore

Mauro Iguera, Presidente dell’Associazione Promotori, ha scoperto la targa alla presenza degli Associati:

“Fin dagli esordi, lo spirito dell’Associazione è stato quello di mettere a valore il contributo delle imprese del settore marittimo genovese, a supporto del patrimonio della nostra città.

Oggi ricordiamo i Primi Fondatori, in un anno per noi molto importante: l’anniversario dei 25 anni della fondazione dell’Associazione.

Anni in cui siamo stati orgogliosi di portare il nostro contributo, raggiungendo risultati importanti, grazie all’entusiasmo e alla determinazione di persone e aziende come quelle che ricordiamo con questa targa”

“La targa è un omaggio al prezioso contributo dell’Associazione che da 25 anni sostiene l’Istituzione Mu.MA e il Galata Museo del Mare – commenta Nicoletta Viziano, Presidente Mu.MA Istituzione Musei del Mare e delle Migrazioni – ringraziamo i Promotori, che sono stati e continuano ad essere al fianco dell’Istituzione e dei suoi  Musei, per sviluppare, organizzare e sostenere progetti per la valorizzazione della Cultura del Mare”

Commenta così Pierangelo Campodonico, Direttore Mu.MA Istituzione Musei del Mare e delle Migrazioni:

“In tutti questi anni, dal 1993 in avanti, l’idea del Museo del Mare – perché all’inizio era proprio solo questo: un’idea – ha incontrato molti sostenitori, molti amici che in modi diversi ci hanno aiutato a tradurre l’idea in realtà, prima con le mostre, come quella a Palazzo Ducale, ‘Dal Mediterraneo all’Atlantico’, poi ‘Capitani Coraggiosi’, ma la vera scommessa fu quella di aprire una nuova sezione, negli spazi allora vuoti dei Magazzini del Cotone.

Grazie ai Primi Fondatori dell’Associazione, furono trovate le risorse necessarie.

Nacque l’Associazione dei Promotori e questo permise la realizzazione della nostra prima creatura, il Padiglione del Mare e della Navigazione.

Da qui si è sviluppato il progetto che ha portato al Galata Museo del Mare, inaugurato nel 2004”.

L’evento si è svolto in forma riservata, per le modalità necessarie al contenimento Covid 19.

Oggi come ieri, l’Associazione Promotori Musei del Mare continua a sostenere i valori della cultura legata al mondo del Mare e ne promuovere la valorizzazione.

PROMOTORI MUSEI DEL MARE – da 25 anni Sostenitori della Cultura del Mare

Al Galata una targa ai Primi Fondatori
Al Galata una targa ai Primi Fondatori

L’Associazione Promotori Musei del Mare è una Onlus nata nel 1996 per promuovere i valori della marineria, che riunisce oltre 70 aziende e imprese appartenenti al mondo dello Shipping genovese con un respiro internazionale, con un modello associazionistico che si ispira alle Fondazioni Culturali no-profit di tradizione anglosassone.

L’Associazione sostiene il patrimonio pubblico rappresentato dal Mu.MA Istituzione Musei del Mare e delle Migrazioni, che comprende Galata Museo del Mare, Complesso Monumentale della Lanterna di Genova, Commenda di San Giovanni di Pré e Museo Navale di Pegli.

Numerose sono le iniziative organizzate, promosse e sostenute in questi anni:

l’Associazione contribuisce al progetto dell’apertura e allo sviluppo del Galata Museo del Mare, che diventa il più grande museo marittimo del Mediterraneo, con allestimenti museali (tra cui, in particolare, la Sala degli Armatori, la sala dedicata a Beppe Croce, il Mirador), creando percorsi coinvolgenti e narrativi per raccontare le radici della marineria genovese e lavorando perché la memoria storica diventi ispirazione per le nuove generazioni, promuovendo anche tecnologie innovative applicate alla fruizione museale (come nella sala dei Globi dedicata a Jack Clerici e recentemente nella realizzazione di tour virtuali 3D di alcune sale del museo).

L’Associazione organizza e ospita inoltre mostre d’arte sul tema del mare all’interno della Saletta dell’Arte.

E ancora, conferenze, incontri, pubblicazioni, eventi e iniziative speciali, come l’impresa complessa e straordinaria di trasporto ed entrata in darsena del sommergibile Nazario Sauro, resa possibile attraverso la rete degli Associati.