Home Cultura Cultura Genova

A Moneglia Storie di mare e di pesca

0
CONDIVIDI
Moneglia-Storie di mare e di pesca

Il LabTer Tigullio e il Comune di Moneglia sono lieti di riproporre

“Storie di mare e di pesca”

Giovedì 22 agosto, dalle 17.00 alle 19.00

Sulla scia dell’ottimo risultato delle iniziative di Educazione Ambientale che ogni anno vengono organizzate dal Laboratorio Territoriale Tigullio e dal Comune di Moneglia, giovedì 22 agosto si ripropone un’esperienza unica, stimolante e istruttiva, rivolta non soltanto ai bambini ma anche ai loro genitori e nonni, ai cittadini e agli ospiti di Moneglia: “Storie di mare e di pesca”, con un pescatore professionista che spiegherà in maniera semplice e divertente ai partecipanti le tecniche di pesca, e tutto ciò che c’è da sapere sul mare, sulla vita in mare e sulla vita dei pesci del nostro mare.

I bambini (ma anche gli adulti) avranno la possibilità di giocare con le reti e gli attrezzi da pesca, per conoscere meglio una tradizione antica e i pesci dimenticati, caratteristici del Mar Ligure.

“Storie di mare e di pesca” è prevista per giovedì 22 agosto, con appuntamento alle ore 17 all’ingresso del campo sportivo della località La Secca a Moneglia, e si svolgerà accanto ai Bagni La Secca. A tal proposito il Comune e il LabTer ringraziano i Bagni La Secca per la preziosissima collaborazione.

L’attività è a partecipazione gratuita ed è aperta a tutti. La prenotazione è obbligatoria al n. 3494040278 oppure 3403975650 oppure ancora scrivendo un email a labter@comune.sestri-levante.ge.it.

Questo è l’ultimo di un ciclo di quattro appuntamenti a tema ambientale proposti dal LabTer Tigullio.

Ricordiamo inoltre che il LabTer Tigullio patrocina ancora per tutto agosto e fino al 3 settembre le visite guidate serali al centro storico di Moneglia, anche queste gratuite e con partenza dal Palazzo Comunale alle ore 21.