Home Cronaca Cronaca Genova

A 72 anni accende stufa con alcol: fiammata di ritorno e muore ustionata

0
CONDIVIDI
Alcol e stufa (foto di repertorio)

Accende la stufa a legna con l’alcol e la fiamma di ritorno la investe in pieno, provocandole gravi ustioni sul corpo.

Non ce l’ha fatta la 72enne di Mezzanego che ieri pomeriggio è stata avvolta dalle fiamme nella sua casa di Vignolo-Notola a Mezzanego.

Il fuoco le ha ustionato la parte superiore del corpo: viso, testa, arti superiori e busto.

L’allarme nell’entroterra di Chiavari è scattato intorno alle 17,30.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i santitari del 118, che hanno trasportato la pensionata sul piazzale dell’Ipercoop di Carasco dove si è atteso l’elicottero dei VVF.

Successivamente, le condizioni della 72enne si sono aggravate. Sembra che le ustioni di secondo e terzo grado abbiano causato un edema e siano sopraggiunti gravi problemi cardiaci e respiratori.

A nulla sono valsi i tentativi disperati di rianimarla. Il decesso è stato dichiarato poco prima delle 20 di ieri.

La pensionata è morta prima del trasferimento con l’elisoccorso al San Martino di Genova.