Home Cultura Cultura Genova

“43, Il ponte spezzato” vince il Prix Italia

0
CONDIVIDI
43, il ponte spezzato. Il Prix Italia a Philippe Blanc

Il Prix Italia a Philippe Blanc

Prestigioso riconoscimento per il documentario di Falò/RSI sul crollo del Ponte Morandi dal titolo “43, Il ponte spezzato”

Il documentario di Philippe Blanc sul crollo del Ponte Morandi a Genova, dal titolo “43, Il ponte spezzato”, andato in onda a Falò, e già vincitore del premio ATG per la categoria televisione, ha vinto anche il 71esimo PrixItalia per la categoria documentari.

“E’ un esempio eccezionale di film documentario contemporaneo. Il suo soggetto è un argomento di forte interesse pubblico, ma la sua impeccabile indagine giornalistica è anche brillantemente costruita come una storia che progressivamente si rivela”, si legge nelle motivazioni della giuria del concorso internazionale, organizzato dalla RAI, per programmi di qualità, radio, tv e internet.

“Il film – viene sottolineato – riesce a chiarire non solo le ragioni tecniche e politiche del disastro, ma anche a comunicare con forza il suo impatto emotivo attraverso interviste abilmente condotte e un’ispirata regia visiva”.

Motivazioni della Giuria

In una selezione particolarmente buona, la giuria ha ritenuto che “43. IL PONTE SPEZZATO“ rappresentasse un esempio eccezionale di film documentario contemporaneo. Il suo soggetto è un argomento di forte interesse pubblico, ma la sua impeccabile indagine giornalistica è anche brillantemente costruita come una storia che progressivamente si rivela. Il film riesce a chiarire non solo le ragioni tecniche e politiche del disastro, ma anche a comunicare con forza il suo impatto emotivo attraverso interviste abilmente condotte e un’ispirata regia visiva.