Home Spettacolo Spettacolo Savona

2 Flauti e Pianoforte, nell’Oratorio di N. S. Assunta a Varazze

0
CONDIVIDI
2 Flauti e Pianoforte, nell’Oratorio di N. S. Assunta a Varazze

Sabato 5 alle 21 a Varazze, nell’Oratorio di N. S. Assunta, si terrà il quarto appuntamento della ventesima edizione della Rassegna Musicale Internazionale, Al Lume delle Stelle

organizzata dall’Associazione Panta Musica di Imperia, direttore artistico il Maestro Michele Croese, con in programma un Concerto di “Due Flauti e Pianoforte”.

Protagonisti della serata saranno tre bravi professionisti, che eseguiranno in sintonia alcuni noti brani di insigni compositori: Giovanna Savino e Matteo Cagno, Flauto; Emanuela Cagno, Pianoforte.

Ingresso gratuito, fino ad esaurimento posti disponibili, regolamentati dalle norme di sicurezza relative all’emergenza sanitaria da Covid-19.

Evento organizzato con dalla Confraternita Nostra Signora Assunta Varazze con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura della Città di Varazze e la collaborazione dei Confratelli.

«Giovanna Savino – Flautista – Si è diplomata al Conservatorio “N. Paganini” di Genova sotto la guida del Maestro Sandro Dominutti e si è perfezionata con i Maestri Fabbriciani, Marion, Cambursano e Valentini. Ha partecipato a concorsi nazionali e internazionali classificandosi sempre ai primi posti. Ha collaborato con i teatri: Alfred Jarry di Venezia, Carlo Felice, Gustavo Modena di Genova e “La Tosse” di Genova con cui ha partecipato alla realizzazione di un’opera discografica. Ha effettuato registrazioni per la BBC e inciso sigle per varie reti televisive. Tiene corsi di perfezionamento in varie località tra cui Cervo Ligure, Montgenèvre, Pontechianale, Rapallo, Cogoleto, Col di Nava e Santa Margherita Ligure. Svolge attività concertistica in varie formazioni, prediligendo il duo flauto e pianoforte.

E’ docente di flauto traverso presso l’Istituto Comprensivo Montaldo ad indirizzo musicale di Genova e presso l’Accademia Ducale della stessa città. Ha realizzato i Corsi Internazionali di Alto Perfezionamento di flauto traverso, in veste di coordinatrice didattica ed artistica, presso l’Accademia Ducale di Genova, coinvolgendo artisti di fama nazionale ed internazionale. Nel 2004 ha fondato l’Associazione Musicamica di cui è presidente, con lo scopo di divulgare la cultura musicale soprattutto presso i giovani. E’ direttrice e docente dell’Accademia Flautistica di Genova.»

«Il Duo Cagno è costituito da Emanuela Cagno (pianoforte) e Matteo Cagno (flauto traverso) giovani artisti dalla spiccata sensibilità musicale e da un affiatamento speciale: fratelli nella vita e complici nella musica.»

«Emanuela Cagno – Pianista. Nata ad Acqui Terme (AL) nel 1986, Emanuela Cagno inizia lo studio del pianoforte all’età di sette anni con la Prof.ssa Daniela Demicheli e dopo aver conseguito la maturità classica, si diploma brillantemente in pianoforte nel 2008 sotto la sua guida presso il Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria. Da diversi anni frequenta l’Accademia di Musica Sacra di S. Rocco ad Alessandria, e nel 2009 consegue il Diploma triennale di musica d’insieme e formazione orchestrale per clavicembalo e strumenti ad arco, con i docenti Marcello Bianchi e Daniela Demicheli, esibendosi sempre nei concerti assegnati agli allievi più meritevoli. Nel 2010 collabora con l’Accademia di Musica Sacra di S. Rocco di Alessandria in qualità di Maestro accompagnatore del corso di Musica barocco-rinascimentale per ottoni e continuo tenuto dal M° Fabrizio Patrucco. Nel 2011, sotto la guida del Prof. Marco Vincenzi, ottiene con il massimo dei voti il Diploma accademico di II livello in discipline musicali a indirizzo solistico-cameristico, presso il Conservatorio “N. Paganini” di Genova, con una tesi sull’elemento melodico nelle prime e nelle ultime composizioni di Schubert, Mendelssohn e Schumann.

Intensa e costante è la partecipazione a corsi di perfezionamento e a Masterclass di pianoforte solista e di musica da camera. Nell’A.A. 2011/2012, è allieva del corso di perfezionamento tenuto dal M° P. De Maria, presso la Scuola di Musica di Fiesole. Dal 1998, partecipa a diversi concorsi pianistici e di musica da camera, nazionali e internazionali (Sestri Levante, Cervo, Arenzano, Montalto Ligure, Ozegna, Viareggio) classificandosi sempre nei primi posti. Nel 2014 è invitata a partecipare in qualità di clavicembalista, con l’Ensemble “L’Archicembalo”, al primo appuntamento del quinto festival di musica antica “Alessandria Barocca” organizzato dall’Associazione Pantheon, eseguendo il Concerto a due clavicembali BWV 1061 di J. S. Bach, mentre nel 2015 il concerto per tre clavicembali BWV 1064.

Dal 2000 svolge un’intensa attività concertistica come solista e in varie formazioni cameristiche: pianoforte a quattro mani, duo violoncello e pianoforte, violino e pianoforte, due pianoforti a otto mani. Insieme al fratello Matteo (flautista) forma il “Duo Cagno”: da ottobre 2014 a giugno 2016 si perfezionano con il Trio di Parma presso l’“International Chamber Music Academy” di Duino (Trieste). All’attività concertistica affianca anche l’attività didattica.»

«Matteo Cagno – Flautista. Nato ad Acqui Terme nel 1991, Matteo Cagno si avvicina allo studio del flauto traverso a undici anni con la professoressa C. Assandri per proseguire, dal 2004, sotto la guida del professor Marcello Crocco presso la Civica Scuola di Musica di Ovada (AL). Nel 2009, in qualità di allievo esterno, consegue a pieni voti il Diploma presso il Conservatorio di Musica “G. Nicolini”, di Piacenza e nell’ottobre 2012 consegue con 110 e lode il Diploma accademico di II Livello, indirizzo solistico, sotto la guida del Prof. Lorenzo Missaglia. Si perfeziona frequentando anche master con personalità quali Raffaele Trevisani, Michele Marasco, Francesco Loi, Chiara Tonelli, Barthold Kuijken, János Bálint, Angela Jones-Reus, Stefano Agostini. Partecipa con successo a concorsi nazionali e internazionali classificandosi primo assoluto per due anni consecutivi al Concorso Internazionale di Interpretazione Musicale “Società Jupiter” e primo assoluto al concorso “V. Centurione” di Genova – sezione “Ratto” (solisti) nel maggio del 2010. Nel novembre del 2010 ottiene il terzo premio al “XVIII International Music Competition, Città di Cortemilia” (CN).

Nel 2011, si classifica primo alla XII edizione del Concorso “Borsa di Studio Giorgio Girati” di Mirandola (MO). Svolge un’intensa attività solistica e cameristica: da marzo 2011 collabora con l’Orchestra Sinfonica “Amilcare Zanella” del Conservatorio di Piacenza ed è membro de l’Ensemble di fiati “Nuages”, una formazione cameristica del Dipartimento di musica da camera del Conservatorio “G. Nicolini” di Piacenza che ha indirizzato la propria ricerca musicale soprattutto sul repertorio del Novecento. Nel dicembre del 2011 si esibisce in qualità di Primo Flauto con l’Orchestra dei Ducati di Parma. Nel maggio 2012, è scelto dal Conservatorio di Piacenza per partecipare alla selezione nazionale per l’Orchestra Dei Conservatori, presso il Conservatorio S. Cecilia in Roma, ottenendo un ottimo piazzamento.

Nel febbraio 2013 e maggio 2014 ha collaborato con l’Orchestra i Pomeriggi Musicali di Milano, in qualità di primo flauto. Ha frequentato il corso triennale di perfezionamento tenuto dai Maestri Andrea Oliva e Maurizio Valentini presso la prestigiosa Accademia “Incontri con il Maestro” di Imola (BO). Svolge attività concertistica insieme alla sorella Emanuela (pianista), con cui forma il “Duo Cagno”: da ottobre 2014 a giugno 2016 si perfezionano con il Trio di Parma presso l’ International Chamber Music Academy di Duino (Trieste). All’attività concertistica affianca anche l’attività didattica.