Home Cronaca Cronaca Genova

Disoccupato genovese: vivo spacciando droga. Sequestrati 3,5 chili di hashish

2
CONDIVIDI
Hashish (foto d'archivio)

Un disoccupato di 43 anni, fermato nei giorni scorsi durante un controllo e trovato alla guida della sua auto in stato di ebbrezza alcolica, a seguito di una successiva perquisizione domiciliare ha riferito ai poliziotti che viveva spacciando droga.

Il genovese è stato quindi arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli agenti della polizia hanno trovato nella sua abitazione, nascosti in scatole per le scarpe, oltre 3 chili e mezzo di hashish suddivisi in 38 pezzi.


In casa sono stati sequestrati un bilancino di precisione e 340 euro in contanti, ritenuti provento dell’illecita attività.

Il 43enne disoccupato era tenuto d’occhio da alcuni giorni dagli investigatori del Commissariato di Sestri Ponente.

La perquisizione domiciliare è scattata ieri mattina in via Ungaretti, tra Pegli e Prà, dove l’arrestato custodiva il quantitativo di droga da cui sarebbero state ricavate circa 14mila dosi (calcolando 0,25 grammi a dose). Il genovese è stato rinchiuso nel carcere di Marassi.

 

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here