Home Consumatori Consumatori Italia

WhatsApp: attenzione alle truffe nelle quali vi chiedono il rinnovo

0
CONDIVIDI
Whatsapp | Attenzione alle truffe nella quali vi chiedono il rinnovo
La frase che arriva sul telefonino è “Uso gratuito per il tuo account scade entro 48 ore”. Un nuovo allarme arriva per le truffe su WhatsApp. In particolare starebbero arrivando diversi messaggi truffa che ci comunicano che Whatsapp non sarà più gratis e se non lo si rinnova si possono perdere tutti i contenuti media di tipo video, foto e documenti.

Gli strumenti di messaggeria istantanea sono diventati insostituibili nella vita di molti ed i relativi archivi possono contenere non solo momenti della nostra esistenza e di quella dei nostri cari, amici e conoscenti, ma anche documentazione utile per la nostra professione. Questo lo sanno bene gli hacker e i truffatori telematici che approfittano della possibilità delle nostre distrazioni inviandoci messaggi del tipo “L’uso gratuito per il tuo account scade entro 48 ore” con un link per effettuare il rinnovo.

Ed ecco come un innocuo link si trasformi in una vera e propria trappola, una ‘backdoor’ che permette al malintenzionato di entrare senza che noi lo sappiamo nel nostro smartphone e carpirne i dati che abbiamo registrato all’interno per i più disparati usi. Fra tutti, quello di azzerare i conti correnti o utilizzare le nostre carte di credito.

Recentemente anche la Polizia Postale, ha affrontato tale argomento sulla sua pagina Facebook “Commissariato di PS On Line – Italia” (https://www.facebook.com/commissariatodips/) con un post con tanto di screenshot del tipico messaggino che c’invita a rinnovare il nostro account di Whatsapp: “Cambiano le modalità ma la sostanza è la stessa.

Si tratta di una delle truffe più frequenti in rete”, spiega la Polizia Postale che invita ad innalzare la soglia della nostra attenzione e ci fornisce i consigli più banali, ma anche più efficaci, per evitare di cadere nella trappola.