Home Politica Politica Genova

Via 30 Giugno, ci ha pensato Bucci: se magistrati danno l’ok riapriamo prossima settimana

0
CONDIVIDI
Il sindaco di Genova Marco Bucci con l'assessore al Bilancio Pietro Piciocchi

“Se tutto va bene e abbiamo l’ok del gip per il dissequestro, lunedì 8 o martedì 9 potremmo riaprire via 30 Giugno in Val Polcevera”.

Lo ha confermato oggi il sindaco di Genova Marco Bucci durante la seduta del consiglio comunale rispondendo a due interrogazioni del M5S e della Lista Crivello sulla situazione delle strade in Val Polcevera a seguito del tragico crollo del Ponte Morandi e al sequestro da parte della Procura e del Tribunale di Genova.

Il sindaco Bucci ha chiarito che per la riapertura di via 30 Giugno, lungo il torrente Polcevera, è necessario un doppio via libera. Quello della Commissione tecnica sulla stabilità di ciò che resta del ponte e quello della Procura per quanto riguarda le parti sequestrate, quindi struttura e macerie.

“Il 27 settembre – ha spiegato Bucci – abbiamo avuto il via libera della Commissione e due giorni dopo abbiamo avanzato richiesta di dissequestro in Tribunale. Oggi è arrivata un’ulteriore missiva dal procuratore capo che supporta le nostre esigenze, ma da domani potrebbero già iniziare i lavori per arrivare a un senso unico alternato”.

Quando finalmente il nulla osta della procura arriverà, saranno necessari circa 5 o 6 giorni per ripulire la strada.

Procura dà ascolto a Bucci: catalogare prima reperti via 30 Giugno in modo da riaprire strada