Home Cronaca Cronaca Imperia

Ventimiglia, migrante africano con 40 ovuli di cocaina nello stomaco: arrestato

0
CONDIVIDI
Arresto polizia (foto d'archivio)

Un immigrato africano stamane è stato arrestato dagli agenti della Polfer di Ventimiglia, che lo hanno fermato alla stazione ferroviaria della Città di confine con 40 ovuli di cocaina nell’intestino, per un totale di circa mezzo chilogrammo di sostanza stupefacente.

Il giovane originario del Mali è stato controllato durante una normale attività di controllo, potenziata per il ponte festivo del 25 aprile.

Il corriere della droga alla vista dei poliziotti è apparso nervoso e dopo il fermo portato prima negli uffici di polizia e poi in ospedale a Bordighera per una radiografia.

I medici gli hanno quindi trovato gli ovuli di cocaina nello stomaco.