Home Politica Politica Genova

Una targa per Norma Cossetto verrà messa a Oregina

0
CONDIVIDI
In 170 città il ricordo del sacrificio di Norma Cossetto
Norma Cossetto

Ieri la giunta Bucci ha deliberato il via libera per il posizionamento a Genova di una targa commemorativa alla memoria di Norma Cossetto, la giovane studentessa istriana, Medaglia d’Oro al Valor Civile, infoibata dopo essere stata seviziata e stuprata dai partigiani titini nell’ottobre 1943.

La delibera di giunta è la conclusione di un iter che ha visto il preludio attraverso una mozione presentata dalla capogruppo della Lega a Palazzo Tursi Lorella Fontana e dal capogruppo di Italia Viva Mauro Avvenente (approvata all’ unanimità il 26 marzo 2019).

La figura di Norma Cossetto in questo periodo storico assume un valore importante non solo come uno dei tanti crimini compiuti dai partigiani verso civili italiani indifesi.

In tal senso, è stata istituita la Giornata del ricordo delle vittime delle foibe il 10 febbraio di ogni anno.

Soprattutto, Norma Cossetto è da ricordare come una giovane donna coraggiosa, che fino all’ ultimo secondo di vita ha amato il proprio Paese nonostante le torture, lo stupro di gruppo e le sevizie subìte dai partigiani.

La targa verrà posizionata nel quartiere di Oregina in Belvedere da Passano, dove hanno risieduto molti esuli istriano-dalmati a Genova.

“Per la Lega si tratta di un grande lavoro di squadra all’ insegna di valori fondamentali quali la democrazia, il rispetto reciproco di idee e pensieri e del ruolo della donna nella società” hanno riferito Lorella Fontana, l’assessore comunale alla Sicurezza Giorgio Viale e il presidente del Municipio Centro Est Andrea Carratù.