Home Sport Sport Genova

Una nuova società è interessata all’acquisto del Genoa

0
CONDIVIDI
Genoa (foto di repertorio)

A neanche 24 ore dal ritiro dell’offerta dell’inglese Gestio Capital, ecco arrivare una nuova realtà interessata all’acquisto del Genoa.

Si tratta della Made in Italy Investimenti, azienda che ha sede ad Acqui Terme che ha l’obiettivo di investire e valorizzare le PMI, eccellenze del Made in Italy che sono attive nei settori del fashion, del design, del beauty e del food.

Si tratta di un vero e proprio fondo che acquista partecipazioni di imprese leader, con una forte propensione alla crescita e vocazione all’internazionalizzazione che ha messo nei suoi interessi proprio il Genoa.

A darne notizia un sito specializzato in questo settore: Calcio e Finanza.

Calcio e Finanza spiega come Made in Italy Investimenti abbia dato incarico ai propri advisor di verificare tutte le condizioni per l’acquisto del pacchetto di maggioranza del Genoa detenuto dalla Fingiochi di Enrico Preziosi.

Un primo incontro di valutazione potrebbe già svolgersi giovedì, se non addirittura domani, sembra a Roma.

La conferma ufficiale arriva dal direttore generale dell’azienda, Andrea Bruzzone: “Abbiamo già pronto un piano di investimenti da 120 milioni di euro per il triennio 2021-2023 per lo sviluppo del club”, spiegando che “Da mesi analizziamo dossier di aziende, del territorio e non solo, e siamo già arrivati al closing di tre aziende nel settore infrastrutture, agroalimentare ed energia.”

Ed ora, cosa succederà? I tifosi rossoblu come la prenderanno? Dopo la rinuncia prima della cordata del Marocco e poi di quella inglese la misura, a detta di tanti, è colma.

La società di Acqui Terme è una società solida che detiene diversi marchi importanti italiani e l’interesse per “il Vecchio Balordo” è alto.

Ora non resta altro che aspettare l’incontro e vedere se verrà trovata “la quadra” per il cambio di proprietà.