Home Spettacolo Spettacolo Genova

Una bella Piazzata. Venerdi e sabato in piazza dei Giustiniani, nel cuore di Genova

0
CONDIVIDI

Un soffio d’aria nuova e fresca, come un incantesimo, per trasformare una piazza storica del centro di Genova in un palcoscenico gioioso e sorprendente. Un fine settimana aperto e condiviso, animato da variopinte scene innovative, suoni e danze trascinanti, idee e parole spiritose.

L’iniziativa, ideata all’interno dell’Atelier Artistico Studio 18 di Elena Cavallo, vuole essere una festa di riconciliazione con gli spazi cittadini esterni dopo tanti mesi di segregazioni forzate, in un punto bellissimo del centro storico genovese: Piazza Giustiniani, promossa accogliente palco di interventi espressivi festosi per due giornate di piccole meraviglie e allegri stupori. La piazza verrà abitata dalle vivaci installazioni di Elena Cavallo scenograficamente allestite da Enrica Carini e ospiterà interventi successivi di differenti personalità e gruppi creativi, con alla consolle Dj BK.

Il programma prevede per venerdì 28 maggio, a partire dalle ore 15.30 due interessanti appuntamenti, e precisamente: Elvira Ardito & Dario Manera in “Un ARDITO abbeceDARIO” ed a seguire Simona Di Spirito & Giorgia Fugardo in “La Primera Flamenca”, con voce e chitarra di Paco Paolini.

Nella giornata di sabato 29 maggio invece programma più nutrito. Si parte alle 11.00 con il “Conservatorio Paganini Ensemble” di strumenti a fiato diretto dal Maestro Prof. Francesco Merlo, che tornerà ad esibirsi alle 15.00 con il “Quartetto sax”.

Poi alle 16.30 ed alle 17.30 Elvira Ardito e Dario Manera replicheranno il programma del sabato (“Un ARDITO abbeceDARIO”).

La manifestazione si chiuderà alle 18.00 con lo spettacolo di Anahita “Danze Bollywood”, affidata alla direzione artistica ASD Motus.

Piazza Giustiniani, nel cuore di Genova, sarà completamente aperta al Pubblico, che potrà, ovviamente con le misure Covid in vigore, presenziare gratuitamente alla manifestazione.

L’organizzazione della due giorni artistica è a cura dell’Atelier Artistico Studio 18 di Elena Cavallo, che ringrazia Ferruccio Giromini per la preziosa collaborazione.

Insomma, venerdì 28 e sabato 29 maggio Piazza dei Giustiniani si animerà di forme e colori. Il grigio dei vicoli esploderà in una caleidoscopica gamma ottimistica di sfumature, proiettandosi in un simbolico “fuori” tanto agognato. “Natura in artificio”, reinterpretazione in chiave industriale di ciò che ci circonda, è il tema dominante di questo percorso artistico, destinato all’esterno.

L’evento in Piazza dei Giustiniani, che si completerà con parole, danze e musiche, sarà eventualmente replicabile in qualsiasi sito da far rivivere o recuperare, nell’ottica della contaminazione, sempre foriera di arricchimento. “A tal proposito – spiega Elena Cavallo – complice la Ditta Fratelli Tassani, è in cantiere un’analoga iniziativa. Occuperemo i suoi capannoni a Bolzaneto: l’arte nei luoghi di produzione dei celebri prodotti, non più nelle gallerie o in esclusivi spazi espositivi”.

L’arte di Elena Cavallo e la bravura di un attore come Dario Manera sono una garanzia assoluta di grande qualità; quindi un appuntamento da non perdere, in questi primi weekend di ritrovata “libertà”.

FRANCO RICCIARDI