Home Sport Sport La Spezia

Udinese-Spezia 2-3, Motta: Emozione incredibile

0
CONDIVIDI
Mister Thiago Motta

Si è conclusa 2-3 la sfida dello Spezia contro l’Udinese sul terreno della ‘Dacia Arena’, con i gol di Verde, Gyasi e Maggiore che hanno regalato la salvezza matematica alle Aquile. Le parole di mister Thiago Motta dopo le emozioni della partita:

“È un momento bellissimo, abbiamo fatto una partita completa, non è facile giocare senza farsi condizionare dai risultati delle altre partite, ma noi l’abbiamo affrontata in modo fantastico. Sono molto orgoglioso e felice, vedere il lavoro che abbiamo fatto dal primo giorno fino ad oggi è qualcosa di straordinario e questi ragazzi rimarranno nella storia di questo Club per sempre. Sono onorato di fare parte di questo gruppo, devo ringraziarli per lo spirito di squadra e di sacrificio che hanno dimostrato sempre, è grazie a quello che oggi si meritano questa salvezza.

Il momento più difficile della stagione? Non me lo ricordo. Il mio modo di lavorare è pensando al presente, cercando di tirare fuori il meglio dai miei ragazzi giorno dopo giorno, e questo momento è tutto merito loro. Ogni momento è unico e bisogna saperselo godere, senza pensare a ciò che è passato o al domani: godiamoci questa impresa.

La salvezza l’abbiamo cercata dal primo giorno fino ad oggi, ed è stata frutto di un lavoro quotidiano e del grande impegno dei ragazzi. Devo ringraziarli per questa stagione e per come hanno affrontato anche le difficoltà, senza lamentarsi mai, restando positivi e credendo al massimo nel nostro obiettivo.

Bertola è un ragazzo che difficilmente perde un duello, quando ha la palla tra i piedi è tranquillo e sereno. So che la sua posizione ideale è quella di difensore centrale, e credo lo sarà per tanto tempo perché fisicamente sta benissimo. Ne avevamo parlato e gli avevo chiesto se sarebbe stato disponibile a giocare a centrocampo se ne avessimo avuto bisogno e la sua risposta è stata positiva, si è reso disponibile al 100% e si è affidato a me: un tecnico non potrebbe chiedere di più.

Io cerco di migliorare ogni giorno insieme ai ragazzi, è un percorso di crescita che abbiamo fatto insieme. La mia grande soddisfazione è quella di aver partecipato alla creazione di un gruppo di ragazzi fantastici”.