Home Politica Politica Mondo

Trump: vincere. E vinceremo. Il popolo repubblicano è con lui, nessun nuovo partito

0
CONDIVIDI
Trump torna sul palco: vinceremo. Standing ovation del popolo repubblicano

“Vincere. E tra quattro anni vinceremo. Uniti siamo più forti. Saremo più forti come mai prima d’ora. Non ci sarà un nuovo partito. Chi lo afferma sparge soltanto delle fake news”.

E’ la sintesi del discorso tenuto stasera dal presidente uscente degli Stai Uniti Donald Trump, che è tornato a parlare in pubblico durante la “convention” dei conservatori americani (Cpac) indicando la strada per la riconquista del Congresso.

Il popolo repubblicano ha esultato e lo ha applaudito. La “standing ovation” si è registrata nella maxi sala dove Donald Trump è salito sul palco, riapparendo per la prima volta in pubblico dal 20 gennaio scorso, quando lasciò la Casa Bianca.

Dalla platea della maxi sala dell’Hyatt Hotel di Orlando, si è levato il coro unanime “Usa! Usa!”, mentre le immagini all’esterno, riprese dalle Tv, hanno mostrato lungo la strada una folla numerosa che ha accolto l’ex presidente al suo arrivo sventolando bandiere americane.

Intanto, il tradizionale “straw poll”, ossia il sondaggio informale che chiude ogni anno i lavori della Conferenza dei conservatori americani, ha assegnato una schiacciante vittoria a Donald Trump.

Tra i possibili candidati repubblicani per le presidenziali del 2024, oltre il 55% dei presenti alla “convention” ha espresso la sua preferenza per “The Donald”, il cui gradimento e’ comunque saldo al 97%.

I risultati del sondaggio sono stati diffusi poco prima dell’inizio dell’intervento del presidente uscente. Il 21% ha votato per il governatore della Florida Ron De Santis e il 4% per la governatrice del South Dakota Kristi Noem. Entrambi sono comunque sostenitori di Trump.