Home Consumatori Consumatori Genova

Treni, sciopero del personale aderente a Orsa: possibili cancellazioni e ritardi

0
CONDIVIDI
Azionato freno a mano su treno regionale, treni in tilt nel ponente

Oggi è previsto un “venerdì nero” per chi si muove in treno. Il sindacato autonomo Orsa ha infatti indetto 23 ore di sciopero, con la concreta possibilità di cancellazioni e ritardi su tutta la linea ferroviaria nazionale e anche in Liguria.

Per quanto riguarda macchinisti, controllori e altri dipendenti del gruppo FS, l’astensione dal lavoro è dalle 9 alle 17; per il settore vendita e assistenza, invece, dalle 3 di oggi alle 2 di sabato.

Trenitallia ha comunque riferito che i ticket di viaggio potranno comunque essere acquistati alle biglietterie automatiche self service, nelle agenzie convenzionate, su tutti i canali telematici on line e attraverso le app per tablet e smartphone.

Sono diverse le tratte e linee ferroviarie a rischio in Liguria e in tutta Italia.

In ogni caso è stata garantita la presenza dei convogli nelle cosiddette ‘fasce orarie di garanzia’  dalle 6 alle ore 9 e dalle 18 alle 21.

Per i treni a lunga percorrenza è stato predisposto uno speciale programma di circolazione, che comprende e integra i servizi essenziali previsti in caso di sciopero.

Trenitalia ha inoltre confermato che saranno garantiti i servizi dei treni Freccia e il mantenimento delle corse negli orari di punta.