Home Economia Economia Genova

Tre arresti per sfruttamento a Monfalcone. Lavoratori impiegati anche a Genova

0
CONDIVIDI
Fincantieri (foto d'archivio)

Oggi i carabinieri di Monfalcone hanno riferito di avere arrestato tre persone per intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, estorsione e somministrazione fraudolenta di manodopera.

I reati sono stati commessi a Monfalcone e a Falconara Marittima a partire dal 2018. Destinatari dei provvedimenti sono i responsabili di una società con sede in provincia di Ancona, operante in appalto diretto, con l’impiego complessivo di circa 170 lavoratori, all’interno dei cantieri di Monfalcone, Genova e Ancona della società Fincantieri, che è risultata estranea ai fatti e ha fornito massima collaborazione alle indagini.

Gli arrestati, nella loro qualità di “capocantiere”, con la minaccia si facevano restituire una parte dello stipendio percepito in busta paga dai lavoratori, quasi tutti extracomunitari di nazionalità bengalese.