Home Politica Politica Italia

Tragedia Ansaldo, viceministro genovese Rixi: non si può morire così

0
CONDIVIDI
Tragedia all'Ansaldo Energia di Genova

“Non si può morire così. Eros Cinti, operaio, aveva 42 anni ed era padre di due figli di 6 e 11 anni. Mi stringo al dolore della sua famiglia e dei colleghi, il mio pensiero e la mia preghiera sono con loro”.

Lo ha dichiarato oggi il viceministro genovese delle Infrastrutture e Trasporti Edoardo Rixi, commentando il tragico incidente sul lavoro avvenuto questa mattina nello stabilimento di Ansaldo Energia in Val Polcevera.

Incidente mortale nello stabilimento di Ansaldo Energia a Genova