Home Cronaca Cronaca Savona

Tragedia ad Altare, muore sul lavoro a 26 anni

0
CONDIVIDI
Terribile incidente nel Cosentino, 4 giovani morti e due gravi

Erano circa le 14 di questo pomeriggio quando un operaio di 26 anni è morto dopo aver accusato un malore mentre era al lavoro presso la vetreria Etrusca di Altare.

Non è ancora chiaro se l’operaio si è sentito male per il caldo o se ha accusato il malore per altri fattori. Dopo aver accusato il malore loperaio è caduto da una altezza non eccessiva.

La vittima che era di Carcare è stato soccorso subito dagli altri operai presenti che, nel mentre, avevano avvertito il 118.

L’intervento è stato tempestivo ma, purtroppo, le attività di rianimazione sono state vane.

Il 26enne era dipendente di una ditta esterna specializzata in manutenzioni elettriche.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e gli ispettori Asl. Gli investigatori stanno valutando se chiedere l’autopsia.

Dalla Cisl Liguria arriva cordoglio e vicinanza alla famiglia dell’operaio morto sul lavoro.

“In attesa che le autorità preposte accertino eventuali responsabilità e facciano piena luce sulle dinamiche di questa ennesima e inaccettabile tragedia che ha spezzato una giovane vita – scrivono dal sindacato – non possiamo che constatare e ribadire ancora una volta che la piaga degli infortuni sul lavoro resta la più urgente tra le emergenze da affrontare, in un Paese che se ne occupa troppo poco”.