Home Politica Politica Genova

Tpl, Bucci: gratis per impianti verticali e Metro (ma non negli orari di punta)

0
CONDIVIDI
Metropolitana di Genova (foto di repertorio)

Gratuità sulla Metropolitana di Genova negli orari “morbidi”, ossia non di punta, e sugli impianti verticali (ascensori, cremagliere, funicolari) senza limiti di orario, dal 1 dicembre e per quattro mesi.

Genova sperimenta, per la prima volta, il trasporto pubblico locale gratuito come “incentivo dell’utilizzo dei mezzi Amt”, ma anche per “favorire la differenziazione degli orari di spostamento in chiave anti contagio”.

Lo ha annunciato oggi a Tursi il sindaco Marco Bucci, che insieme all’assessore comunale alla Mobilità Matteo Campora, all’amministratore unico di Amt Marco Beltrami e al redattore del Pums Enrico Musso, ha illustrato l’iniziativa.

La sperimentazione si concluderà il 31 marzo 2022 e costerà ad Amt circa 600mila euro.

Per la Metro le fasce orarie gratis saranno tutti i giorni dalle 10 alle 16 e dalle 20 alle 22.

“Questo è un primo passo – ha spiegato Bucci – l’auspicio è che alla fine della sperimentazione i risultati siano positivi e si possa ampliare il progetto”.