Home Politica Politica Genova

Sviluppo sostenibile dei territori, Garbarino incontra delegazione francese

0
CONDIVIDI
Città Metropolitana di Genova, consigliere delegato Claudio Garbarino (Lega)

“Nell’ambito dell’accordo di cooperazione internazionale siglato dal Comune di Genova, dalla Città Metropolitana e dal Dipartimento delle Bocche del Rodano, che prevede la collaborazione delle aree metropolitane di Marsiglia e Genova su tematiche relative allo sviluppo sostenibile dei territori, la Città Metropolitana Genova giovedì scorso ha ospitato una delegazione francese.

Accompagnata dal consigliere delegato al Piano Strategico Claudio Garbarino, la delegazione composta dai rappresentanti del Département des Bouches-du-Rhône e della Camera di Commercio Italia-Francia a Marsiglia, ha potuto effettuare un sopralluogo presso il Parco Tigullio a Lavagna che è stato recentemente oggetto dell’avvio della sperimentazione del modello di spazio urbano sostenibile.

Successivamente il gruppo ha percorso la Strada Provinciale 227 oggetto della ricostruzione da parte della Città Metropolitana, dopo il crollo di parte della stessa a seguito della mareggiata del 2018, sito interessato dal progetto di elettrificazione del Trasporto Pubblico Locale nella tratta Rapallo-Portofino”.

Lo hanno comunicato i responsabili della Città Metropolitana di Genova.

“Al rientro presso la sede della Città Metropolitana – hanno aggiunto – è seguita una visita al nuovo Information Point di Salita Santa Caterina, attualmente in allestimento, che si colloca all’interno di una iniziativa progettuale di Sviluppo Economico orientata al rafforzamento della competitività del territorio come destinazione turistica e culturale mediante la promozione della cultura del gusto.

Il progetto, nell’ambito delle funzioni istituzionali dell’Ente e delle funzioni attribuite dalla legge regionale, si propone di promuovere le filiere produttive agroalimentari, in un’ottica di sistema, anche come veicolo di conoscenza del territorio nelle sue molteplici valenze, naturalistiche, ambientali, storiche e culturali, ingredienti richiesti dalle tendenze turistiche attuali, nazionali e internazionali, coinvolgendo i migliori esperti del settore per raccontare le eccellenze agroalimentari della Liguria con denominazione di origine: prodotti unici, che tutto il mondo ci invidia

L’incontro ha avuto un momento di approfondimento culturale e una degustazione guidata da “Assaggia la Liguria” focalizzato sul Basilico Genovese DOP, prodotto simbolo della Liguria e la cui notorietà e storicità sono fortemente legate alla città di Genova, e gli altri prodotti con certificazione d’origine: Olio DOP Riviera Ligure, vini liguri DOP/ IGP patrocinati dall’Enoteca Regionale della Liguria e Focaccia di Recco col formaggio IGP.

L’evento ha visto anche la sinergia con il Circuito Cinema negli spazi del Cinema Sivori, che ha offerto un’esperienza di entertainment culturale presso la sala Filmclub, con videoproiezioni dedicate, con l’obiettivo di presentare alla delegazione di Marsiglia i prodotti del territorio come testimoni e veri e propri “monumenti”, unendo l’esperienza sensoriale a quella propriamente culturale”.