Home Cultura Cultura Mondo

Stasera apre ufficialmente 12°edizione Festival di Kustendorf

0
CONDIVIDI

Oggi si apre la 12°edizione del festival di Kustendorf, il festival ideato dallo stimato professore e regista bosniaco naturalizzato serbo Emir Kusturica.

Per chi non lo ricordasse, il festival si tiene in Serbia sudoccidentale nell’ambito del parco naturale di Tara e, nello specifico, sopra la collina che sovrasta la cittadina rurale di Mokra Gora(letteralmente “Montagna Bagnata”). Il nome tedesco kustendorf all’atto della costruzione del villaggio in legno che ospita il festival, fu suggerito ad Emir dall’amico sceneggiatore Peter Handke e letteralmente significa “Città delle Arti”.

Questa edizione si presenta particolarmente allettante e per la bellezza intatta del paesaggio che colpisce al cuore, data la coltre immacolata di neve che ci catapulta in una fiaba per bambini e per il programma particolarmente ricco di quest’anno che seguiremo giornalmente.

Alle ore 20.30 ci sarà la cerimonia d’apertura ed a seguire la proiezione del Documentario realizzato recentemente da Kusturica e presentato all’ultima edizione del Festival di Venezia dal titolo “El Pepe, l’ultimo eroe”, (titolo originale Pepe, poslednij heroj) dedicato all’esperienza politica ed esistenziale dell’ex Presidente dell’Uruguay, cui il Professore ha voluto dedicare questa sua opera per la semplicità mantenuta, nonostante il ruolo governativo rivestito.

Kusturica ha spesso ripetuto che il suo ambito sogno sarebbe stato realizzare una docufiction su Che Guevara o Fidel Castro ma che, non essendo stato possibile, quando si è accorto che Pepe Mujica, pur assolvendo alla carica presidenziale, continuasse indisturbato a guidare il trattore, ha individuato nell’ex Presidente dell’Uruguay, il “suo uomo” attorno al quale raccontare ancora una volta il mondo degli ultimi.

Dopo la proiezione, a seguire un workshop con Emir Kusturica ed in tarda serata il concerto della moldava folk band “The Advahov Brothers Orchestra”.

Intanto nell’attesa, dopo aver sorseggiato un po’ di rakija, ci inoltriamo, rarefatti, nella neve, a recuperare un po’ d’infanzia perduta.

Romina De Simone

Apre la 12°edizione del Festival di Kustendorf in un contesto particolarmente innevato.